Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 21 Gennaio
Scarica la nostra app

Forte terremoto ben oltre il quinto grado in Argentina: i dati ufficiali del sisma

Terremoto M 5.3 in Argentina: tremano più stati, diffusi i dati ufficiali del sisma

Forte terremoto profondo scuote il nord dell'Argentina
1 di 4
  • Terremoto, continuano le scosse

    Molte le scosse di terremoto registrate nella giornata odierna nel mondo, soprattutto nel Pacifico e in America. Inoltre, la terra continua a tremare anche in Medio Oriente, dove giorni fa avevamo avuto scosse anche abbastanza intense. Non solo, anche il Mediterraneo è tornato a tremare, soprattutto in Grecia, zona che si sta muovendo ormai da settimane.

    Forte terremoto in Argentina

    Abbiamo riportato quest’oggi delle numerose scosse in atto in America e di un sisma prossimo al quinto grado in Cile. Ebbene, come ricordato più volte, è tutta l’America centrale e meridionale a far registrare diversi sismi, anche oltre il quinto grado, come accaduto anche in Argentina quest’oggi, dove una scossa M 5.3 è stata nettamente avvertita dalla popolazione.

    Dettagli terremoto M 5.3

    Il terremoto è stato avvertito per ben oltre 100 km e sono state moltissime le segnalazioni da tante città argentine. Come riportato dall’Emsc, il sisma ha avuto una M 5.3 e un ipocentro fissato ad oltre 100 km. Epicentro invece localizzato a 15 km SE di San Martín de los Andes, dove la scossa è stata percepita con forza e molta è stata la paura. Sisma localizzato poi a 180 km E di Valdivia, 756 km S di Santiago ma tremori sono stati avvertiti non solo in Argentina ma anche in Cile. Non si segnalano comunque danni a seguito della scossa ma la terra trema ancora in tutta l’America centro-meridionale, specie nel versante occidentale.

  • Continuano le scosse a Porto Rico

    Restiamo in America ma spostiamoci più a nord. Non si placano infatti le scosse a Porto Rico e anche nella giornata odierna sono state moltissime quelle avvertite dalla popolazione. Una, poco fa, M 3.6 ed estremamente superficiale, percepita molto bene. Non si segnalano altri danni dopo quelli provocati dai violenti terremoti con M superiore al sesto grado.

  • Terremoto in Grecia, nel Peloponneso

    Torna a tremare anche il Mediterraneo, con una scossa M 3.2 nettamente avvertita in Grecia, nel Peloponneso. Il sisma è avvenuto alle 02.23 di questa notte ed ha avuto un ipocentro fissato a solo 1 km, estremamente superficiale. Secondo l’Emsc, il sisma è stato poi localizzato a 29 km N di Argostólion, 113 km W di Pátra, 289 km W di Athens. Causa profondità esigua, il terremoto è stato avvertito in maniera netta dalla popolazione.

  • Seguiteci sulla nostra pagina

    Per tutti gli ulteriori dettagli, potete sempre seguirci all’interno della nostra pagina ‘’Terremoti in Italia e nel Mondo’’, dove è possibile consultare costantemente in diretta l’andamento della sismicità sia nel territorio italiano ma anche come sempre in quello mondiale.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: