Sabato 20 Luglio
Scarica la nostra app

Fortissima scossa di terremoto in Giappone poco fa: diramata allerta tsunami, possibili ingenti danni. Zone colpite

Violenta scossa di terremoto in Giappone: allerta tsunami e possibili danni

Tre sismi avvertiti nettamente in molte zone dell'Islanda
  • Terremoto Giappone: violenta scossa poco fa

    Davvero tanti i terremoti che continuano a registrarsi nel mondo, in modo particolare nell’area del Pacifico e nella zona che ricade nell’Anello del Fuoco, che va a toccare diversi Paesi del Pacifico, tra cui il Giappone. Proprio in Giappone poco fa, una violentissima scossa di terremoto ha fatto tramare gran parte del Paese, soprattutto quello del nord.

    Anello di Fuoco

    La zona ricade nell’Anello di Fuoco, zona che ha una forma simile a un ferro di cavallo e che si estende per circa 40.000 km ed è la sede di alcune delle forze più potenti, imponenti e letali viste sul nostro pianeta. Poche ore fa, una violentissima scossa, M 6.5 ha colpito il nord del Giappone.

    Terremoto M 6.5

    Alle ore 15.22 (italiane) una violenta scossa di terremoto ha colpito il Giappone, con epicentro in mare. Il sisma ha colpito la prefettura di Yamagata a circa 200 chilometri a nord di Tokyo e l’epicentro secondo l’Emsc, è stato localizzato a 33 km W di Tsuruoka, 89 km NE di Niigata-shi e 130 km W di Sendai-shi.

  • Molte città coinvolte

    La fortissima scossa di terremoto è stata avvertita molto bene in molte città, anche a Tokyo e in tutto il settore settentrionale del Giappone. La profondità del sisma è stata di 35 km e il terremoto è stato avvertito in maniera violentissima nel nord-ovest del Paese. Come riportato da “newsmondo.it”, le autorità hanno diramato anche l’allerta tsunami per e località costiere che sorgono nei pressi della zona dell’epicentro. Il timore è che possa originarsi un’onda anomala che può avvenire anche a distanza di ore dal sisma. Il terremoto è stato avvertito molto bene, entro un raggio superiore ai 500 km, al momento però le notizie sono ancora poche ma non sembrerebbero esserci danni ad abitazioni o persone, mentre resta attiva l’allerta tsunami.

  • Zona sismica e vulcanica

    Questi ultimi mesi hanno visto tantissime scosse nella zona della “cintura di fuoco”, in modo particolare nella zona tra Indonesia, Filippine, Giappone ma anche Alaska e America centro-meridionale, soprattutto California, Messico, Argentina, Perù e Cile, tutte aree altamente sismiche e caratterizzate da numerosi vulcani, dove la terra sta continuando a tremare anche in queste ore.

  • Seguiteci sulla nostra pagina

    Come sempre, per tutti gli ulteriori dettagli, noi vi ricordiamo che all’interno della nostra pagina ‘’Terremoti in Italia e nel Mondo’’, è possibile consultare in diretta l’andamento della sismicità nel territorio italiano e anche in quello mondiale.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: