Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Giugno
Scarica la nostra app

Fortissima scossa di terremoto M 6.9 nelle isole Curili: diffusi i dati ufficiali del sisma

Violento terremoto prossimo al settimo grado colpisce le isole Curili: sisma avvertito nettamente anche in Giappone settentrionale

Fortissima scossa di terremoto nel nord emisfero
1 di 4
  • Fortissima scossa di terremoto in zona sismica

    Moltissimi i sismi anche intensi avvenuti nel corso delle ultime ore, soprattutto nel Pacifico dove la terra sta continuando a tremare senza sosta. Non solo Pacifico, dove continuano a tremare intensamente anche le Fiji ma quest’oggi, scosse sono state avvertite anche in Italia. Poco fa, una fortissima scossa di terremoto è stata registrata nel nord emisfero, nelle isole Curili, avvertita nettamente in Giappone, Russia.

    Terremoto M 6.9 nelle isole Curili

    Epicentro localizzato nei pressi di Iturup, una scossa violentissima avvertita per ben oltre 500 km. Fortunatamente la profondità di oltre 100 km ha attutito il sisma che è stato avvertito nettamente dalla popolazione. Sull’isola ci sono molti vulcani e vivono circa 7.000 persone, grazie alla profondità elevata del sisma non è stata lanciata nessuna allerta tsunami. Vediamo nel dettaglio la localizzazione del sisma M 6.9.

    Dettagli epicentro, terremoto M 6.9

    Il violento terremoto si è verificato alle ore 11.33 (italiane) ed ha avuto una M di 6.9. Il terremoto, stando a quanto riportato sia dall’ Ingv che dall’Emsc ha avuto una M di 6.9. Stando a quanto riportato dall’Emsc, il sisma ha avuto un ipocentro superiore ai 100 km e un epicentro che è stato localizzato a 86 km NE di Kuril’sk, 479 km E di Yuzhno-Sakhalinsk, 657 km NE di Sapporo-shi. Diverse sono state le segnalazioni e le testimonianze del sisma come riportato anche dall’Emsc. Come detto, a tremare sono stati più stati del nord emisfero, vediamo quali.

  • Tremano più Stati

    La forte scossa di terremoto, M 6.9, è stata avvertita in più Stati ma fortunatamente a causa della profondità superiore ai 100 km non è stato lanciato l’allarme tsunami. Non si hanno ancora notizie dettagliate a riguardo, non sono esclusi lievi danni nelle zone prossime all’epicentro, ci torneremo qualora avessimo altri aggiornamenti. Il terremoto è stato avvertito intensamente nelle isole Curili, Russia, Kamchatka, Giappone settentrionale e nel Mar di Bering al confine con l’Alaska.

  • Scossa M 5.1 nel Golfo della California

    Una forte scossa di terremoto questa mattina si è verificata nel Golfo della California, con una magnitudo di 5.1. Il sisma, avvenuto alle 9.16 (italiane), ha fatto tremare intensamente numerose città e più stati non soltanto la California. Ipocentro fissato a circa 20 km di profondità ma non sembrano essere segnalati dei danni. La scossa ha avuto un epicentro che è stato localizzato a 76 km N di Santa Isabel, 211 km W di Hermosillo, 499 km S di Phoenix.

  • Seguiteci sulla nostra pagina

    Per tutti gli ulteriori dettagli, potete sempre seguirci all’interno della nostra pagina ‘’Terremoti in Italia e nel Mondo’’, dove è possibile consultare costantemente in diretta l’andamento della sismicità sia nel territorio italiano ma anche e come sempre in quello mondiale.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: