Improvvisa serie di scosse colpisce la Sicilia, dettagli e diretta live

Pubblicato da Alessandro Allegrucci

Serie di scosse colpisce il sud Italia, diffusi i dati ufficiali

Segnala
Terremoto, serie di scosse in Sicilia. Fonte:infocilento.it
  • Terremoto, nuove scosse avvertite dalla popolazione

    Nelle ultime ore nuove scosse di terremoto sono state registrate in Italia, in particolare in Sicilia, nel catanese, dove nel giro di pochi minuti sono state avvertite ben 4 scosse di terremoto. Un’improvvisa serie di scosse che hanno avuto una magnitudo compresa tra 2.0 e 2.1 sulla scala Richter e sono state avvertite debolmente soltanto nelle zone epicentrali.

    Scosse superficiali nel catanese

    Le scosse sono state superficiali, con ipocentro tra 5 e 10 km. La prima è avvenuta alle ore 13.11, seguita da un’altra alle 13.12 e altre due alle 13.13 e 13.35. Scosse molto ravvicinate tra loro che hanno determinato dei tremori soltanto in zona epicentrale. Le scosse di terremoto sono state localizzate dall’Istituto di Geofisica e Vulcanologia nei pressi di Sant’Alfio, nel catanese, dove sono state avvertite in maniera debole.

    Dettagli epicentro

    Le scosse di terremoto in Sicilia, sono state localizzate a 18 Km a N di Acireale (52622 abitanti), 31 Km a N di Catania (314555 abitanti), 57 Km a SW di Reggio di Calabria (183035 abitanti), 58 Km a SW di Messina (238439 abitanti), 81 Km a N di Siracusa (122291 abitanti).

  • Zona sismica

    La zona in questione del sud Italia, come ben sappiamo, risulta altamente sismica e scosse di terremoto anche intense non sono affatto rare. La Sicilia orientale, cosi come la Calabria rappresentano zone ad elevata sismicità sia a livello italiano che a livello europeo. Non esistono comunque settori della nostra penisola completamente al sicuro e dove il rischio terremoti risulta nullo.

    Individuate le aree a maggior rischio

    Gli studiosi, stando a quanto riportato dal Quotidiano del Sud, hanno però individuato le aree a maggior rischio, ovvero quelle zone dove si sono già verificate scosse di terremoto e dove probabilmente in futuro se ne verificheranno altre. Non è noto sapere quando avverrà un terremoto ma si può invece sapere le aree a maggior rischio. Esistono zone italiane, come ad esempio la Sicilia orientale più esposte rispetto ad altre. Non resta altro che fare prevenzione, che si fa ovviamente anche con le scelte di ogni giorno.

  • Seguite sempre la nostra pagina

    Ricordiamo che tutta la zona interessata da queste scosse di terremoto oltre ad essere una delle più sismiche a livello italiano risente anche dell’attività vulcanica dell’Etna, vulcano molto attivo. Come sempre vi ricordiamo che all’interno della nostra pagina ‘’Terremoti in Italia e nel Mondo’’, è possibile consultare in diretta l’andamento della sismicità nel territorio italiano ed anche in quello mondiale.

Iscriviti alla nostra newsletter

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter