Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 16 Settembre
Scarica la nostra app

Intenso terremoto superficiale colpisce il Mediterraneo: la terra sta tremando per centinaia di chilometri in Grecia. Dati ufficiali

Nuova forte scossa di terremoto colpisce la Grecia. Nettamente avvertita dalla popolazione

Terremoto: nuova intensa scossa nel Mediterraneo sud-orientale. Fonte:fastweb.it
1 di 3
  • Terremoto: forte scossa nel Mediterraneo poco fa

    Sismi continuano ad interessare il Mediterraneo meridionale e spesso risultano anche intense e nettamente avvertite dalla popolazione, come spesso sta accadendo tra Grecia e Turchia. La terra in zona, come riportato anche dallEuropean-Mediterranean Seismological Centre (EMSC) trema quasi ininterrottamente ormai da mesi e la zona in questione è altamente sismica. Poco fa una nuova intensa scossa si è verificata nel sud della Grecia, M 4.4, nettamente avvertita dalla popolazione.

    Forte scossa nel sud della Grecia

    Come detto, poco fa una nuova intensa scossa ha colpito la Grecia, con epicentro localizzato nel sud del Paese e avvertita per oltre un centinaio di km a causa della profondità prossima a 2 km. Di seguito vediamo i dettagli dell’apicentro del sisma avvenuto poco fa nel Mediterraneo sud-orientale.

    Dettagli epicentro

    La scossa è avvenuta alle 17.31 (ora italiana) ed ha avuto una M di 4.4 sulla scala Richter. Epicentro localizzato a 13 km W di Kardamás, 23 km W diPýrgos, 74 km SW di Pátra, 224 km W di Athens. Scossa nettamente avvertita dalla popolazione entro un raggio di oltre 100 km (Fonte: EMSC).

  • Terremoto: Mediterraneo con numerose scosse

    La Grecia sta facendo registrare scosse un po’ ovunque, soprattutto nella parte meridionale e in quella occidentale, del Peloponneso, colpita dal violentissimo terremoto 6.8 dello scorso fine ottobre. Nelle ultime ore sono state tanto le scosse nel Paese. Poco prima della forte scossa due sismi hanno interessato il Peloponneso: il primo di magnitudo 3.7 con epicentro a 49 km SW di Lithakiá, l’altro invece di magnitudo 3.4 con epicentro sempre a 38 km SW di Lithakiá e 48 km SW da Zákynthos. Si tratta di aree estremamente sismiche che continuano a far registrare quasi quotidianamente numerose scosse di terremoto. La parte sud-orientale del Mediterraneo è quella che sta vedendo più scosse a livello europeo e a tremare costantemente sono soprattutto la Grecia e la Turchia. Terremoti continuano infatti a colpire anche il paese turco, in particolare la parte centro-occidentale e spesso vengono avvertiti sin lungo le zone costiere e soprattutto nei pressi di Izmir.

  • Restate aggiornati sulla nostra pagina

    Nel frattempo altre scosse continuano a registrarsi nel Mediterraneo meridionale e orientale, seppure le ultime risultano generalmente  inferiori al quarto grado. Per tutti gli altri dettagli, come sempre vi ricordiamo che all’interno della nostra pagina ‘’Terremoti in Italia e nel Mondo’’, è possibile consultare in diretta l’andamento della sismicità nel territorio italiano e anche in quello mondiale.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.