Giovedì 22 Agosto
Scarica la nostra app

Nella notte serie di scosse di terremoto al sud Italia. Le zone colpite, dati ufficiali

Scosse avvertite al meridione. Diffusi i dati ufficiali

Nuove scosse avvertite dalla popolazione in Sicilia
1 di 3
  • Scosse al sud Italia

    Tra il pomeriggio di ieri e la mattinata odierna, diverse scosse di terremoto sono state registrate ed avvertite al meridione, in particolare nelle isole Eolie, con oltre dieci scosse. La scossa più forte, M 3.1 è stata avvertita alle 21.00 di ieri sera e a questa hanno fatto seguito molte altre.

    Sicilia che trema ripetutamente

    La Sicilia sta facendo registrare scosse quasi ogni giorno, anche se con magnitudo non forte. A tremare è soprattutto la provincia di Messina e quella di Catania. Le scosse in questione sono state avvertite nettamente nelle isole Eolie, soprattutto la parte occidentale come Filicudi e Alicudi.

    Doppia scossa nella notte

    Inoltre, le scosse nelle Eolie sono continuate anche nel corso della notte. Alle ore 00:08 e 3:32 della notte di oggi, sono state registrate due scosse di terremoto di magnitudo 2.1 in Sicilia, con epicentro alle isole Eolie. Ipocentro a 9 e 10 km di profondità. Scossa non avvertita invece sulla terraferma. A queste ne sono seguite delle altre di tipo strumentale e non avvertite dalla popolazione e non solo in Sicilia.

  • Tremano diverse regioni

    A tremare in questi ultimi giorni sono state diverse regioni italiane, in particolare centro e sud, anche se una scossa è stata avvertita due giorni fa anche in Piemonte. In particolare stanno continuando a tremare Sicilia, Calabria ma altri sismi sono stati avvertiti anche in Umbria, questa mattina, M 2.3 con epicentro nei pressi di Norcia, Molise e Toscana, con una scossa nettamente avvertita nella giornata di ieri a Forte dei Marmi, M 3.1. Proprio questo terremoto è stato avvertito bene dalla popolazione entro un raggio di almeno 30 km dall’epicentro. Secondo l’Ingv, il terremoto è stato localizzato a 6 Km a S di Massa, 12 Km a SE di Carrara, 15 Km a NW di Viareggio, 30 Km a E di La Spezia, 31 Km a W di Lucca, 35 Km a NW di Pisa, 49 Km a N di Livorno, 61 Km a W di Pistoia, 76 Km a W di Prato, 86 Km a W di Scandicci, 88 Km a SW di Reggio nell’Emilia, 91 Km a W di Firenze, 92 Km a S di Parma, 96 Km a SW di Modena.

  • Le scosse di terremoto registrate nel mondo

    Per quanto concerne la situazione sismica mondiale, non ci sono forti scosse di terremoto di magnitudo pari o superiore a 6.0 da segnalare oggi, sabato 8-6-2019. Su Centrometeoitaliano.it è possibile come sempre trovare tutti gli aggiornamenti sulla situazione sismica in Italia e all’estero. Però noi come sempre vi ricordiamo che all’interno della nostra pagina ‘’Terremoti in Italia e nel Mondo’’, è possibile consultare in diretta l’andamento della sismicità nel territorio italiano e anche in quello mondiale.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.