Martedì 20 Agosto
Scarica la nostra app

Oltre cento scosse di terremoto nelle ultime 48 ore: si teme un evento ben più intenso, sta salendo la preoccupazione in Messico

Molte scosse di terremoto in Messico: aumenta la preoccupazione nel Paese

Forte terremoto colpisce il Pacifico. Paura nella popolazione.
1 di 3
  • Molte scosse di terremoto in Messico nelle ultime ore

    La terra sta continuando a tremare senza sosta in America centrale, in modo particolare in Messico, come abbiamo segnalato anche nei giorni scorsi in diversi editoriali. Come riportato dall’EuropeanMediterranean Seismological Centre (EMSC), sono diverse le scosse di terremoto che stanno venendo avvertite dalla popolazione, spesso superiori al quarto grado Richter e con profondità piuttosto esigua.

    Tante scosse lungo la zona del Pacifico

    Sono mesi che numerosissime scosse di terremoto si stanno verificando lungo la zona costiera dell’America centrale e questi sismi si sono ulteriormente accentuati nel corso di quest’ultima settimana. Anche negli ultimi minuti sono diversi i terremoti che stanno colpendo il Paese, la maggior parte localizzati nella zona costiera pacifica, molti tra Guerrero e Oaxaca, percepiti nettamente in molte città messicane.

    Oltre 100 scosse in 48 ore

    Negli ultimi due giorni, circa 100 terremoti sono stati registrati in tutto il Messico, con magnitudo che va da 2,2 a 5,2 gradi. Si tratta di scosse avvertite nettamente anche a Città del Messico, soprattutto quelle con magnitudo più elevata e superiori al quarto grado. Molte di queste scosse hanno epicentro lungo la costa pacifica e la preoccupazione in zona continua a crescere proprio per il susseguirsi di scosse anche piuttosto intense.

  • Terremoti che preoccupano la popolazione

    Questi terremoti si aggiungono a una serie di terremoti che sono stati registrati nei comuni di Miguel Hidalgo e Álvaro Obregón a Città del Messico da venerdì 12 luglio, secondo un rapporto della Sismologia nazionale.Si tratta di un vero e proprio sciame sismico che sta andando avanti ormai da una settimana. La preoccupazione è la possibilità che avvenga una scossa più intensa rispetto a queste che stanno interessando il Paese, alcune già piuttosto forti (Fonte:alertageo.org).

  • Origine dei terremoti

    Per quanto riguarda l’origine dei terremoti in questa regione, esistono diverse possibilità, come quelle generate dalla riattivazione di vecchie faglie, o anche dovute all’accumulo di tensioni regionali. Nel frattempo l’attività sismica è costantemente sorvegliata e continuano gli studi da parte degli esperti.

    Scosse nel mondo

    Quindi, oltre al Messico, come riportato dall’EuropeanMediterranean Seismological Centre (EMSC), la terra sta tremando in molte altre zone del Pianeta, soprattutto nell’area del Pacifico appartente al famoso anello di fuoco.  Come sempre vi ricordiamo che all’interno della nostra pagina ‘’Terremoti in Italia e nel Mondo’’, è possibile consultare in diretta l’andamento della sismicità nel territorio italiano e in quello mondiale.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.