Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 23 Novembre
Scarica la nostra app

Profondo terremoto intensamente avvertito dalla popolazione poco fa: tremano numerose città, dati ufficiali del sisma avvertito in Romania

Terremoto ben avvertito nei Balcani, in Romania. Dati uffciali

Nuovo sisma avvertito intensamente nei Balcani
1 di 4
  • Nuovo sisma avvertito intensamente in Romania

    Una nuova scossa di terremoto M 3.8, è stata avvertita in Romania qualche ora fa, soprattutto nella parte orientale. Il sisma è stato avvertito in maniera netta entro un raggio di 100 km, l’ipocentro è stato rilevato a circa 130 chilometri. Si tratta di una zona dove nelle ultime settimane sono stati vari i sismi registrati e percepiti dalla popolazione, anche di magnitudo superiore al quarto grado della scala Richter.

    Terremoto in Romania: molte le scosse profonde

    In questa zona della Romania centro-orientale, nelle ultime settimane sono stati diversi i sismi che si sono verificati. Questo, M 3.8, è risultato piuttosto intenso nelle zone prossime all’epicentro ed è stato avvertito da numerosissime persone. Scosse profonde sono tipiche di questa zona balcanica e nonostante un ipocentro così profondo, tali sismi si estendono per centinaia di km nel sottosuolo e vengono percepiti bene a centinaia di km di distanza dall’epicentro.

    Dettagli epicentro scossa M 3.8

    Come riportato dall’Emsc, il terremoto ha avuto un ipocentro piuttosto profondo e un epicentro localizzato precisamente a 9 km NW di Vintileasca, 43 km W di Focşani, 142 km N di Bucharest, dove il sisma è stato percepito in maniera piuttosto lieve. Terremoto percepito in molte città della Romania orientale.

  • Balcani, terra piuttosto sismica

    Come ricordato più volte, anche la Romania e parte dei Balcani settentrionali non sono esenti da scosse di terremoto importanti. Basta infatti guardare al passato per capire in parte la sismicità della zona, anche la Romania ha avuto diverse scosse piuttosto intense e con danni importanti. Oltre la Romania, continua a tremare senza sosta la Grecia e la Turchia, dove scosse anche superiori al quarto grado vengono ben avvertite dalla popolazione anche più volte al giorno.

  • Ultime scosse registrate in Italia

    Passando adesso ad analizzare la situazione sismica a livello italiano, nella serata di ieri si sono avute diverse scosse, principalmente al meridione, mentre al momento non se ne registrano delle nuove. Tre le scosse avvenute nella serata, una in Umbria, alle 20.33, a Pietralunga (PG), debolmente avvertita nelle zone epicentrali, un’altra poco dopo, alle 22.56 nel catanese, M 2.6 ed epicentro a Milo (CT) e la terza sempre in Sicilia, lungo la costa siracusana. Quest’ultima che si è verificata poco prima della mezzanotte, è risultata più debole (M 2.0) e con epicentro localizzato in mare, non avvertibile quindi dalla popolazione.

  • Seguiteci sulla nostra pagina

    Per quanto riguarda la situazione sismica a livello mondiale relativa alla giornata di oggi, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia non ha registrato scosse di terremoto particolarmente violente e di magnitudo pari o superiore a 6.0 nel mondo. Per ulteriori dettagli vi ricordiamo che visitando la nostra pagina “Terremoti in Italia e nel Mondo“, potrete seguire in tempo reale l’andamento della sismicità nel territorio italiano e anche in quello mondiale.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: