Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 17 Dicembre
Scarica la nostra app

Scossa di terremoto avvertita a Pozzuoli: forte boato e tanta paura tra la popolazione. Ecco cos’è successo

Una scossa di terremoto di magnitudo 1.8 è stata registrata nella serata di oggi a Pozzuoli, in provincia di Napoli: forte boato e tanta paura, ma nessuna conseguenza. I dettagli

Scossa di terremoto avvertita a Pozzuoli: forte boato e tanta paura tra la popolazione. Ecco cos’è successo
Scossa di terremoto avvertita a Pozzuoli: forte boato e tanta paura tra la popolazione. Ecco cos'è successo - Foto Ansa.it
1 di 3
  • Scossa di terremoto avvertita a Pozzuoli: forte boato e tanta paura tra la popolazione. Ecco cos’è successo

    Un forte boato, tanta paura, ma per fortuna nessuna conseguenza. È quanto accaduto, come si legge su IlMattino.it, nella serata di oggi a Pozzuoli, in provincia di Napoli, dov’è stata registrata una scossa di terremoto. Il sisma è stato avvertito soprattutto tra la zona della Solfatara e di via Campana, ma anche in alcuni quartieri della città di Napoli e ai piani alti della zona di Arco Felice e Rione Toiano. Leggi anche Forte scossa di terremoto M 4.5 scuote la terra in zona altamente sismica: numerose le segnalazioni, epicentro in Grecia, a nord di Atene. Dati EMSC

    I dati del sisma

    Come riporta l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, la scossa di terremoto in questione, di magnitudo 1.8, è stata registrata a Pozzuoli alle 20:23 di oggi, mercoledì 2 dicembre 2020, con ipocentro a 2 km di profondità. Si tratta, in quanto di magnitudo inferiore a 2.0, di una scossa di terremoto cosiddetta strumentale: questi eventi sismici non sono generalmente avvertiti dagli esseri umani ma solo da appositi strumenti. Leggi anche Scossa di terremoto avvertita intensamente nel Mediterraneo: torna a muoversi la terra in zona altamente sismica, Grecia. Diffusi i dati ufficiali EMSC

    Sciame sismico in corso da mesi nella zona flegrea

    A Pozzuoli, dove la scossa di terremoto è stata preceduta da un forte boato che ha spaventato la popolazione, e in generale nella zona flegrea, da alcuni mesi, è in corso uno sciame sismico collegato alla ripresa del bradisismo. Il bradisismo, in questo caso flegreo, è un fenomeno legato al vulcanismo che consiste in un periodico abbassamento o innalzamento del livello del suolo. Leggi anche Violenta scossa di terremoto M 6.3 fa tremare la terra per diverse centinaia di km: si muove zona sismica, epicentro a largo dell’Alaska. Dati ufficiali EMSC

    CONTINUA A LEGGERE

  • In serata scossa di terremoto M 3.7 in provincia di Vibo Valentia

    Nella giornata di oggi, in Italia, sono state registrate diverse scosse di terremoto dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia: la più intensa, di magnitudo 3.7, è stata registrata alle 19:19 Dinami, in provincia di Vibo Valentia, con ipocentro a 12 km di profondità. Poco dopo, alle 19:36, è stata registrata una replica di magnitudo 2.5 con ipocentro a 11 km di profondità.

  • Scossa di terremoto M 3.0 ad Accumoli

    Sempre in serata, alle 19:02 una scossa di terremoto di magnitudo 3.0 è stata registrata ad Accumoli, in provincia di Rieti, con ipocentro a 11 km di profondità. Gli altri eventi sismici registrati nella giornata di oggi in Italia sono stati di magnitudo inferiore. Su Centrometeoitaliano.it è possibile trovare aggiornamenti in diretta sulla situazione sismica nel nostro Paese e all’estero.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Biagio Romano

Classe '93, napoletano di nascita, interista di fede. Scrivo sul web da quando avevo 16 anni: prima per hobby, poi per lavoro. Curioso di natura, amo le sfide (soprattutto vincerle). Mi affascina il mondo dell'informazione e quello della comunicazione. Tra gli argomenti che seguo con maggiore interesse: tutto ciò che riguardala tv. Reality show, talent show senza tralasciare gossip e altri programmi vari. Seguo molto anche tutto ciò che riguarda la tecnologia e mi occupo di natura e scienza

SEGUICI SU: