Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 25 Giugno
Scarica la nostra app

Scossa di terremoto M 5.1 avvertita da oltre 2 milioni di persone in Giappone: tremano tante città in zona sismica. Dati del sisma

Forte terremoto oltre il quinto grado avvertito nettamente dalla popolazione in zona sismica: dati ufficiali EMSC della scossa avvenuta in Giappone

Forte scossa nettamente avvertita in Giappone
1 di 3
  • Forte scossa di terremoto  oltre il quinto grado 

    A tremare, come sempre riportiamo, è tutto il Pacifico, si muove senza sosta la terra lungo le coste dell’America meridionale, soprattutto tra Messico, Perù, Cile e Argentina. Non solo, ci sono anche altre zone del pianeta altamente sismiche  che stanno continuando a tremare senza interruzione, come l’india, dove una forte scossa ha fatto tremare oltre 3 milioni di persone ma anche il Medio Oriente. Questa mattina, poco fa, alle ore 7.57 (italiane), una forte scossa di terremoto ha interessato il Giappone ed è stata avvertita da ben oltre 2 milioni di persone in una zona che come sappiamo risulta altamente sismica. Il sisma, M 5.1, ha scosso la terra per diverse centinaia di km ed ha avuto un ipocentro fissato a soli 10 km.

    Forte terremoto colpisce il Giappone

    Una forte scossa di terremoto ben superiore al quinto grado ha colpito il Giappone nel corso delle ultime ore ed è stata avvertita nettamente da ben oltre 2 milioni di persone. Il sisma si è verificato nella mattinata di oggi ed è stato avvertito intensamente in numerose città. Ipocentro fissato a 10 km e terra che ha tremato per diverse centinaia di chilometri. Il terremoto, M 5.1, secondo quanto riportato dall’EMSC, ha avuto un epicentro localizzato a 157 km SE di Katsuura, Japan / pop: 22,400, 205 km SE di Chiba-shi, Japan / pop: 920,000, 225 km SE di Kawasaki, Japan / pop: 1,307,000. Non ci sono notizie di danni a persone e/o cose dopo la forte scossa ma la terra sta continuando a muoversi intensamente in tutta questa zona che risulta altamente sismica. Spostiamoci ora in Medio Oriente dove si contano i danni dopo la forte scossa M 5.1 avvenuta nel fine settimana e dove la terra si sta continuando a muovere.

    Terremoto M 5.1 provoca almeno 16 feriti in Medio Oriente

    Un forte sisma M 5.1, ha colpito nelle ultime ore l’Iran sud-occidentale, provocando purtroppo anche 16 feriti. Come riportato da accuweather.com, secondo lo US Geological Survey, il terremoto ha avuto una M superiore al quinto grado ed è stato localizzato vicino alla città di Dogonbadan, nota anche come Gachsaran. Danni ingenti ad alcune abitazioni e crepe sugli edifici, tanta la paura e gente che si è riversata in strada al momento del sisma. Il personale di emergenza è stato inviato a Kohgiluyeh e nella provincia di Boyer-Ahmad, che è stata la zona più colpita dal sisma e purtroppo ha constatato feriti e alcuni danni alle abitazioni. Nel frattempo la terra sta continuando a tremare in Medio Oriente e nuove scosse sono state avvertite nettamente dalla popolazione. Ricordiamo che la zona risulta essere altamente sismica e soggetta molto spesso a forti sismi.

  • Trema l’Anello di Fuoco

    Forti scosse continuano lungo le coste Pacifiche americane, soprattutto tra Cile e Argentina, dove negli ultimi giorni un forte sisma è stato avvertito per centinaia di km, M 5.1. Secondo quanto riportato dall’EMSC, il sisma ha avuto un ipocentro fissato a circa 100 km, anche oltre ma ha fatto tremare intensamente la terra. L’epicentro è stato localizzato a 77 km E of Santiago, Chile / pop: 4,838,000, 1063 km W of Buenos Aires, Argentina / pop: 13,077,000, 1267 km W of Montevideo, Uruguay / pop: 1,271,000. La zona in questione risulta essere altamente sismica e scosse anche superiori al quinto o sesto grado non sono affatto rare.

  • Seguiteci sempre sulla nostra pagina

    Come sempre per tutti gli altri dettagli potete seguirci all’interno della nostra pagina ‘’Terremoti in Italia e nel Mondo’’, dove è possibile consultare costantemente in diretta l’andamento della sismicità sia nel territorio italiano ma anche in quello mondiale.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: