Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 5 Dicembre
Scarica la nostra app

Serie di terremoti stanno colpendo il Paese: scosse nettamente avvertite, ecco le ultimissime che sono state registrate in Messico. Dati ufficiali

Sciame sismico in Messico, trema zona ad elevata sismicità, i dettagli

Continuano i sismi in Messico, molte le scosse registrate
1 di 4
  • Forti sismi nel Pacifico

    Il Pacifico sta continuando a tremare senza sosta, nuove intense scosse di terremoto sono state registrate anche nella giornata di oggi, soprattutto tra Indonesia, Papua Nuova Guinea e Vanuatu, dove la magnitudo ha sfiorato anche il quinto grado Richter. Non solo Indonesia ma anche America centrale e meridionale, in particolare Messico, Argentina e Cile, dove continuano a registrarsi diverse scosse di terremoto, avvertite bene dalla popolazione.

    Scosse tra Chiapas e Oaxaca

    Poco fa, nel primo pomeriggio odierno, numerose scosse sono tate registrate in Messico. La terra ha tremato per diverse centinaia di km e le ultime scosse hanno avuto M compresa tra 3.6 e 4.0 ma questa nelle ultime ore ha superato abbondantemente il quarto grado, sfiorando il quinto.

    Scossa M 4.0

    Soffermiamoci adesso su una delle ultime scosse registrate nel Paese, quella magnitudo 4.0. Il terremoto, M 4.0 secondo l’Emsc, è stato localizzato a 65 km SW di Puerto Madero, 108 km W di Champerico, 133 km W di Retalhuleu, 260 km W di Guatemala City. Il sisma ha avuto una profondità di circa 6 km ed è stato seguito da numerosissime altre scosse nell’area messicana. Questa mattina poco prima delle 12, una nuova scossa si è verificata anche nella zona di Guerrero, area soggetta a molte scosse in queste settimane.

  • Sciame sismico in molte zone del Pacifico

    La costa occidentale del Messico sta continuando a tremare senza interruzione, soprattutto tra Oaxaca e Guerrero, nessuno può escludere una scossa ben più forte ed anche superiore al sesto grado della scala Richter, la placca pacifica continua a muoversi senza alcuna sosta sia nella zona americana che in quella indonesiana. Scosse continuano ad essere registrate anche in Cile, Argentina e California, tutta la costa americana occidentale che ricordiamo essere altamente sismica.

  • Trema l’Anello di Fuoco

    La zona ricade nel cosiddetto “anello di fuoco” che come già ricordato più volte, estendendosi per circa 40.000 km in una forma a ferro di cavallo che circonda l’Oceano Pacifico, l’Anello di Fuoco è la dimora di alcune delle forze più potenti, imponenti e letali viste sul nostro pianeta e rappresenta la zona con i vulcani attivi più numerosi e potenti del mondo

  • Seguiteci sulla nostra pagina

    Ogni giorno la terra trema in più zone del Pianeta e violenti terremoti colpiscono diverse zone del Pianeta, soprattutto l’area del Pacifico e l’Indonesia che come riportato più volte, sta facendo registrare intensi e numerosi sismi. Come detto quindi, per tutti gli ulteriori dettagli, potete sempre seguirci all’interno della nostra pagina ‘’Terremoti in Italia e nel Mondo’’, dove è possibile consultare costantemente in diretta l’andamento della sismicità sia nel territorio italiano ma anche in quello mondiale.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: