Sisma: nella notte scossa avvertita al meridione. Nuove scosse in Italia, dati ufficiali

Pubblicato da Alessandro Allegrucci

Terremoto avvertito in Puglia, trema la zona nord della regione, dati ufficiali

Segnala
Nuove scosse lungo la penisola. Foto: Centrometeoitaliano.it
  • Sisma: nuove scosse in Italia

    Come abbiamo riportato ampiamente, la terra continua a tremare in Italia, soprattutto tra il centro e il meridione, con scosse generalmente deboli, che vengono avvertite soprattutto nelle zone epicentrali. Deboli movimenti risultano normali per la nostra penisola, negli ultimi giorni però la frequenza delle scosse è andata notevolmente aumentando, specie al sud.

    Terremoto debole in Puglia

    L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrato una scossetta, M 2.0 in Puglia tra la tarda nottata e prima mattinata di oggi. Alle ore 5:32 lieve sisma di magnitudo 2.0 a Canosa di Puglia, in provincia di Barletta-Andria-Trani, con ipocentro fissato a soli 6 km di profondità.

    Terremoto: localizzazione dell’evento sismico

    Secondo l’Ingv, il terremoto è stato localizzato a  10 Km a SE di Cerignola (58396 abitanti), 24 Km a W di Andria (100440 abitanti), 26 Km a W di Barletta (94814 abitanti), 35 Km a W di Trani (56217 abitanti), 42 Km a W di Bisceglie (55422 abitanti), 47 Km a S di Manfredonia (57279 abitanti), 47 Km a SE di Foggia (151991 abitanti), 50 Km a W di Molfetta (59874 abitanti), 59 Km a W di Bitonto (55540 abitanti), 63 Km a NW di Altamura (70396 abitanti), 66 Km a N di Potenza (67122 abitanti), 73 Km a W di Bari (326344 abitanti), 74 Km a SE di San Severo (53905 abitanti), 79 Km a NW di Matera (60436 abitanti).

  • Eventi sismici deboli ma poco profondi

    In questi giorni l’Italia sta facendo registrare molte scosse per lo più deboli ma con profondità esigua e questo permette un netto avvertimento del sisma anche se ha magnitudo piuttosto bassa e attorno al secondo grado Richter. Anche in questo caso, il terremoto è stato avvertito bene nella zona epicentrale e nella città di Cerignola, piccoli tremori sono stati percepiti nitidamente dalla popolazione. Anche nella giornata di ieri sempre al meridione, scosse di terremoto deboli sono state avvertite dalla popolazione locale (come nel catanese in serata) a causa di una profondità davvero esigua.

  • Terremoto oggi 17 maggio 2019, le forti scosse registrate nel mondo

    Riguardo la situazione sismica mondiale di oggi, venerdì 17-5-2019, non ci sono forti scosse di terremoto di magnitudo pari o superiore a 6.0 da segnalare, molte invece superiori al quarto grado e vicine anche al quinto della scala Richter. Nel corso della giornata seguiranno aggiornamenti in tempo reale sulla situazione sismica in Italia e all’estero. Come sempre vi ricordiamo che all’interno della nostra pagina ‘’Terremoti in Italia e nel Mondo’’, è possibile consultare in diretta l’andamento della sismicità nel territorio italiano e anche in quello mondiale.

Iscriviti alla nostra newsletter

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter