Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 20 Settembre
Scarica la nostra app

Terremoti superficiali avvertiti nettamente in diverse regioni italiane poco fa, trema anche la Toscana. Dati ufficiali

Due scosse di terremoto molto superficiali registrate in Italia nel pomeriggio di venerdì 10 maggio 2019

Terremoto oggi, scosse superficiali nel pomeriggio
Le ultime scosse registrate in Italia - Foto MeteoCalabria
1 di 3
  • Terremoto oggi, due scosse superficiali in Italia

    L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato due scosse di terremoto superficiali in Italia tra nel primo pomeriggio di oggi, venerdì 10 maggio 2019: alle ore 15:32 sisma di magnitudo 2.1 con epicentro a Chiusdino, in provincia di Siena, e ipocentro a 5 km di profondità. Tra i comuni nei pressi dell’epicentro troviamo Radicondoli, in provincia di Siena, e Montieri, in provincia di Grosseto.

    Nel tardo pomeriggio scossa di terremoto in Sicilia

    A seguire, alle ore 18:21, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato una scossa di terremoto in Sicilia: alle 18:21 sisma di magnitudo 2.0 con epicentro a Milo, in provincia di Catania, e ipocentro a 4 km di profondità. Tra i comuni nei pressi dell’epicentro troviamo Zafferana Etnea, Sant’Alfio, Santa Venerina e Giarre, tutti in provincia di Catania.

    Le altre scosse di terremoto registrate in Italia

    Di seguito le altre scosse di terremoto registrate in Italia nella giornata di oggi, venerdì 10 maggio 2019, finora: alle 5:10 sisma di magnitudo 2.3 con epicentro nei pressi di Gualdo, in provincia di Macerata, e ipocentro a 22 km di profondità; alle 10:18 scossa di magnitudo 2.4 in mare: epicentro nel distretto Costa Calabr nord occidentale (Cosenza), ipocentro a 52 km di profondità; nel pomeriggio, alle 13:17, scossa di magnitudo 2.0 con epicentro a Ussita, in provincia di Macerata, e ipocentro a 9 km di profondità.

  • Le scosse di terremoto registrate ieri in Italia

    Numerose le scosse di terremoto di magnitudo uguale o superiore a 2.0 registrate in Italia dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia nella giornata di ieri, giovedì 9 maggio 2019: la più intensa in serata, alle ore 22:14; magnitudo 2.5, epicentro in mare, nel distretto Costa Siciliana nord orientale, e ipocentro a 128 km di profondità. Le altre tutte di magnitudo inferiore.

  • Le forti scosse di terremoto registrate nel mondo

    Sono tre le forti scosse di terremoto nel mondo registrate nella giornata di oggi, venerdì 10 maggio 2019. Due in nottata: alle 00:43 e all’1:48 ora italiana scosse di magnitudo 6.0 e 6.3 in mare, con epicentro nei pressi di Kyushu, in Giappone, e ipocentro a 20 km di profondità. A seguire, alle 5:23 ora italiana, sisma di magnitudo 6.1 con epicentro in mare, nei pressi della Nuova Zelanda, e ipocentro a 1 km di profondità. Su Centrometeoitaliano.it aggiornamenti in tempo reale sulla situazione sismica in Italia e all’estero. Ricordate inoltre che all’interno della nostra pagina ‘’Terremoti in Italia e nel Mondo’’, è possibile consultare in diretta l’andamento della sismicità nel territorio italiano e anche in quello mondiale.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.