NanoPress

Terremoto Giappone: forte scossa avvertita dalla popolazione

Pubblicato da Alessandro Allegrucci

Segnala
  • Terremoto Giappone: torna a tremare la terra in zona ad elevata sismicità

    Terremoto Giappone: trema il Pacifico, scosse nettamente avvertite

    Terremoto Giappone: molte le scosse avvertite nettamente

    Moltissime le scosse che continuano a registrarsi nel mondo, in modo particolare nell’area del Pacifico e nella zona che ricade nell’Anello del Fuoco, che si estende per circa 40.000 km in una forma a ferro di cavallo ed è la sede di alcune delle forze più potenti, imponenti e letali viste sul nostro pianeta. Nelle ultime ore, la terra è tornata a tremare anche nel Giappone e nelle Filippine, con scosse vicine al quinto grado della scala Richter (Fonte EMSC).

    Terremoto Giappone: dettagli epicentro

    Una forte scossa di terremoto si è verificata alle ore 12.09 (orario italiano) in Giappone (ore 20.07, orario locale) con una magnitudo 4.9 sulla scala Richter ed una profondità di circa 20 km. L’epicentro è stato localizzato a 124 km da Hasaki, 144 km da Mito-shi e 219 da Saitama, dove il sisma è stato percepito in maniera netta, in modo particolare a Hasaki (Fonte EMSC).

  • Torna a tremare zona altamente sismica del Pacifico

    Alla scossa principale hanno seguito altre scosse di magnitudo ben più bassa ma comunque avvertite nella zona epicentrale. Dopo giorni di relativa calma torna quindi a tremare un’altra zona del Pacifico ad elevatissima sismicità, sono tanti infatti i terremoti che hanno colpito il Giappone in questo anno 2018.

    Non solo Giappone, tremano anche le Filippine

    La terra nelle ultime ore è tornata a tremare non solo in Giappone ma anche nelle Filippine, dove è stata registrata una scossa di terremoto di magnitudo 4.9 sulla scala Richter. La scossa si è verificata poco dopo quella che ha interessato il Giappone, alle ore 13.09 (orario italiano) corrispondente alle 20.09 locali. L’epicentro è stato localizzato a 29 km nord-est di Burgos dove il sisma è stato percepito in maniera netta. L’ipocentro invece è stato fissato ad una profondità di 35 km (Fonte EMSC).

  • Trema la Cintura di Fuoco

    Questi ultimi mesi hanno visto tantissime scosse nella zona della “cintura di fuoco”, in modo particolare nella zona tra Indonesia, Filippine, Giappone ma anche Alaska e America occidentale, tutte aree altamente sismiche. Come sempre vi ricordiamo che all’interno della nostra pagina ‘’Terremoti in Italia e nel Mondo’’, è possibile consultare in diretta l’andamento della sismicità nel territorio italiano e in quello mondiale.

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Da sempre grande appassionato di meteorologia, approfondita anche attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia ed un breve master. Scrivo sul web da circa un anno ma ho avuto anche in passato qualche esperienza. Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter