Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 26 Dicembre
Scarica la nostra app

Terremoto in Calabria oggi, 19 dicembre 2020: scossa M 3.9 in provincia di Reggio Calabria | Dati INGV

Le scosse di terremoto in Italia della giornata di sabato 19 dicembre 2020: trema la terra in Calabria e non solo, i sismi più importanti di oggi

Terremoto in Calabria oggi, 19 dicembre 2020: scossa M 3.9 in provincia di Reggio Calabria | Dati INGV
Foto @OpenStreetMap Contributors
1 di 3
  • Terremoto in Calabria oggi, 19 dicembre 2020: scossa M 3.9 in provincia di Reggio Calabria

    Trema la terra in Calabria! L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato alle ore 12.00 di oggi, sabato 19 dicembre 2020, una scossa di terremoto di magnitudo 3.9 con epicentro localizzato a Roccaforte del Greco, in provincia di Reggio Calabria. L’evento sismico ha avuto un ipocentro localizzato a 18 km di profondità. La scossa è stata avvertita da una parte della popolazione ma non ha causato danni a persone o cose. Il sisma è stato localizzato a 27 km a est di Reggio Calabria, a 36 km a est di Messina e a 88 km a nord-est di Acireale. Sempre a Roccaforte del Greco, repliche di magnitudo 2.8 e 2.6. Alle ore 11.18, inoltre, sisma di magnitudo 2.0 a Montefalco, in provincia di Perugia, con ipocentro profondo 10 km. Tra le ore 12 e le 12.18 doppia scossa di magnitudo 2.3 e 2.1 a Samo, in provincia di Reggio Calabria, ipocentri rispettivamente a 15 e 18 chilometri di profondità. Alle ore 12.29 scossa M 2.9 al largo del Mar Tirreno Meridionale, ipocentro profondo 236 km. Seguiranno nuovi aggiornamenti. In serata, alle 21:30 scossa di magnitudo 2.6 a Sambuci, in provincia di Roma, con ipocentro a 10 km di profondità. Alle 22:00 scossa di magnitudo 2.4 a Terni, con ipocentro a 9 km di profondità. Alle 22:54 sisma di magnitudo 2.1 a Pozzuoli, in provincia di Napoli, con ipocentro a 2 km. Leggi anche Terremoto nel nord Italia: magnitudo più elevata da 500 anni a questa parte.

    Le scosse di terremoto di ieri, venerdì 18 dicembre 2020

    L’Ingv ha registrato, nella giornata di venerdì 18 dicembre 2020, 5 scossa di terremoto in Italia di magnitudo superiore a 2.0. La prima scossa di magnitudo 2.1 è stata registrata alle ore 8.49 a San Marco in Lamis, in provincia di Foggia, ipocentro profondo 16 km. La scossa è stata localizzata a 21 km da Manfredonia, 25 km da San Severo, 26 km da Foggia e 49 km da Cerignola. Successivamente alle 11:23 scossa di magnitudo 3.0 al largo del Mar Tirreno Meridionale, ipocentro profondo 163 km. Alle 12:57 registrato in sisma di magnitudo 2.3 a Saracinesco in provincia di Roma, ipocentro a 8 km.

    Le altre scosse di terremoto di ieri, 19 dicembre

    La quarta scossa della giornata di ieri è stata registrata nella città di Lanuvio in provincia di Roma, alle ore 18:25. Lipocentro dell”evento sismico è stato localizzato a 8 km di profondità. Alle ore 21.34 di ieri, venerdì 18 dicembre 2020, scossa di terremoto di magnitudo 2.4 a Vicovaro, in provincia di Roma, con ipocentro profondo 9 chilometri. La scossa è stata localizzata a 38 km da Roma, 60 km da Latina e 65 km da Terni. Non sono state registrate altre scosse nella giornata di ieri.

  • La forte scossa registrata giovedì 17 dicembre in provincia di Milano

    Nel corso del pomeriggio di giovedì 17 dicembre 2020, alle 16:59 l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato una scossa di terremoto di magnitudo 3.8 in Lombardia con epicentro localizzato a Pero, in provincia di Milano e ipocentro a 8 chilometri di profondità. Il forte sisma è stato registrato in una zona del paese in cui non si verificano terremoti di significativa intensità. Infatti, secondo le statistiche, si è trattato del sisma più forte degli ultimi 500 anni nella zona di Milano. La scossa è stata localizzato a 4 chilometri da Pero, a 4 chilometri da Baranzate, a 5 chilometri da Novate Milanese e a 6 chilometri da Settimo Milanese. 

  • I terremoti nel mondo

    Non sono state registrate nella giornata di oggi, sabato 19 dicembre 2020, scosse di terremoto di magnitudo superiore a 6.0 nel Mondo. Come sempre per tutti gli altri dettagli potete seguirci all’interno della nostra pagina ‘’Terremoti in Italia e nel Mondo’, dove è possibile consultare costantemente in diretta l’andamento della sismicità sia nel territorio italiano che in quello mondiale.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da qualche anno notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti. Mi piace molto praticare sport e seguire anche eventi sportivi sia dal vivo che in tv. Amo leggere, viaggiare, andare a correre. Una vera e propria passione è quella per i fumetti, in particolare colleziono quelli di Tex Willer.

SEGUICI SU: