Sabato 20 Luglio
Scarica la nostra app

Terremoto, in Italia moltissime scosse avvertite nelle ultime ore: dati ufficiali

Numerose scosse registrate lungo la penisola. Ecco i dati ufficiali

Numerose scosse lungo la penisola italiana. Ecco le ultime registrate.
  • Numerose scosse da nord a sud

    La nostra penisola sta continuando far registrare diverse scosse di terremoto da nord a sud e anche nelle ultime ore sono stati diversi i sismi, fortunatamente non forti, che hanno interessato varie regioni e sono stati avvertiti dalla popolazione locale.

    Tremano diverse regioni italiane

    Diverse regioni interessate da scosse, soprattutto Toscana e Sicilia, quest’ultima ad esempio sta continuando a tremare da settimane, soprattutto la parte orientale tra le province di Catania e Messina. Molte altre scosse anche nella serata odierna, sono state strumentali e non avvertite dalla popolazione.

    Scosse in Toscana e in Sicilia

    Proprio la regione del centro Italia, è stata interessata da due scosse di terremoto che sono state avvertite bene nei comuni prossimi all’epicentro nella mattinata odierna. Secondo l’Ingv, quest oggi una doppia scossa di terremoto, M 2.1 e 2.7, è stata registrata nel senese, a Cetona e avvertita bene dalla popolazione. Il terremoto è stato localizzato a 46 Km a W di Perugia (166134 abitanti), 57 Km a S di Arezzo (99543 abitanti), 59 Km a SE di Siena (53903 abitanti), 63 Km a NW di Viterbo (67173 abitanti), 65 Km a E di Grosseto (82087 abitanti), 69 Km a W di Foligno (57155 abitanti), 78 Km a NW di Terni (111501 abitanti), 96 Km a N di Civitavecchia (52991 abitanti). A questa scossa ha fatto seguito un’altra scossa M 2.8 in Sicilia, con epicentro a Santa Venerina e ben avvertita. Proprio la Sicilia sta facendo registrare diversi sismi negli ultimi giorni anche superiori alla M 3.0.

  • Molti eventi sismici strumentali

    La scossa di terremoto in questione è stata avvertita molto bene nei comuni compresi entro 20 km dall’epicentro, soprattutto Santa Venerina, Milo, Zafferana Etnea, Viagrande, Trecastagni, Aci Sant’Antonio. Nella serata odierna alcune scosse strumentali hanno interessato l’appennino centro-ettentrionale, in particolare la zona di Acquacanina (MC), Sellano (PG), Accumuli (RI), Castel di Casio (BO). Ricordiamo che si tratta di scosse al di sotto del secondo grado e quindi non avvertite dalla popolazione.

  • Seguiteci sempre sulla nostra pagina

    La terra continua a tremare non solo in Italia ma soprattutto nel mondo, nella zona del Pacifico, con scosse anche superiori al quinto grado. Per ulteriori dettagli vi ricordiamo che all’interno della nostra pagina ‘’Terremoti in Italia e nel Mondo’’, potrete consultare in tempo reale l’andamento della sismicità nel territorio italiano e in quello mondiale.

  • Video meteo prossimi giorni

    Da un punto di vista meteo invece l‘Italia è interessata dalla prima vera ondata di caldo estiva, con valori che nel corso delle prossime 48 ore potranno toccare e localmente superare i 40 gradi in parte del sud. Questa ondata di caldo continuerà sino alla giornata di domenica, quando venti più freschi da ovest dovrebbero interrompere la calura. Seguite come sempre tutti i prossimi fondamentali aggiornamenti sul nostro sito meteo.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: