Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 12 Agosto
Scarica la nostra app

Terremoto in Italia oggi, venerdì 31 luglio 2020: riepilogo delle ultime scosse – Dati Ingv

Terremoto oggi, venerdì 31 luglio 2020, ecco il riepilogo delle ultime scosse registrate dall'Ingv in Italia

terremoto oggi
terremoto oggi, 31 luglio 2020: le ultime scosse registrate
1 di 2
  • Terremoto in Italia oggi, venerdì 31 luglio 2020: le ultime scosse registrate

    L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia non ha registrato scosse di terremoto in Italia di magnitudo superiore a 2.0 nella nottata e nella mattinata di oggi, venerdì 31 luglio 2020. Sono state registrate solo alcune scosse strumentali di magnitudo inferiore a 2.0. La più intensa è stata registrata alle ore 10:04 di magnitudo 1.6 con epicentro a Serra San Quirico in provincia di Ancona. La scossa ha avuto ipocentro localizzato a 7 km. La seconda scossa più intensa è stata registrata alle ore 13:45 con epicentro localizzato a Massa Martana in provincia di Perugia e ipocentro a 8 km di profondità. Le scosse non sono state avvertite dalla popolazione e non hanno causato danni a cose o persone.

    Terremoto, le scosse di ieri, giovedì 30 luglio 2020

    Nella giornata di ieri, l’Ingv ha registrato quattro scosse di terremoto di magnitudo superiore a 2.0. La prima scossa è stata registrata alle ore 00:38 di magnitudo 2.8 nel mar Tirreno meridionale. Ipocentro a 290 chilometri di profodità. Evento localizzato in mare, al largo, 58 km ad ovest di Cosenza, 71 km ad ovest di Lamezia Terme, 96 km ad ovest di Catanzaro. La seconda scossa è stata registrata alle ore 3:27 con epicentro a Tarsia, in provincia di Cosenza. Ipocentro a 9 chilometri di profondità. Evento localizzato a 6 km da Tarsia, 7 km da Bisignano e Santa Sofia d’Epiro, 10 km da San Demetrio Corone e Roggiano Gravina, 11 km da Cervicati, Torano Castello e San Marco Argentano, 12 km da Spezzano.  Forte terremoto scuote zona ad alta sismicità: trema intensamente la terra per centinaia di km

    Le altre scosse del 30 luglio 2020

    La terza scossa di ieri, giovedì 30 luglio 2020, è stata registrata alle ore 19:04 con epicentro nella città di Norcia in provincia di Perugia. La scossa ha avuto un ipocentro localizzato a 9 km di profondità. La quarta scossa di terremoto è avvenuta alle ore 19.37 con epicentro nella città di Cantalice, in provincia di Rieti, di magnitudo 2.4, ipocentro a 9 km di profondità. L’evento è stato localizzato a 22 km a est di Terni, a 44 km a ovest dell’Aquila, a 55 km a nord di Guidonia e a 56 km a sud di Foligno.

  • La forti scosse registrate nel mondo

    Nella giornata di oggi, venerdì 31 luglio 2020, non sono state registrate forti scosse di terremoto di magnitudo pari o superiore a 6.0 nel mondo finora. Su Centrometeoitaliano.it è possibile trovare aggiornamenti in diretta sulla situazione sismica in Italia e all’estero.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Marco Antonio Tringali

Chitarrista per hobby, coltivo da anni la passione per la scrittura e per i social network. La ricerca della verità, purchè animata da onestà intellettuale, è una delle mie sfide. Scrivo da diversi anni per alcuni siti di informazione che mi danno l'opportunità di dare sfogo alla mia grande passione innata per il giornalismo. Amo scrivere di politica, economia (adoro i testi di Stigliz e i saggi di Rampini), salute, attualità e sport. Spero di poterne fare un mestiere in grado di darmi stabilità e certezze. L'idea che ho della vita la condenso in una metafora tratta dal volley: se la vita ti pone davanti ad un muro, affrontalo con le mani alzate...

SEGUICI SU: