Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 6 Luglio
Scarica la nostra app

Terremoto in Italia oggi, venerdì 5 giugno 2020: le scosse più importanti di giornata – Dati INGV

Le scosse di terremoto in Italia della giornata di venerdì 5 giugno 2020: i sismi più importanti registrati dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia

terremoto italia venerdì 5 giugno 2020
Le scosse di terremoto in Italia di venerdì 5 giugno 2020 - Foto @OpenStreetMap Contributors
1 di 2
  • Terremoto in Italia oggi, venerdì 5 giugno 2020: le scosse più importanti di giornata

    L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato una sola scossa di terremoto di magnitudo uguale o superiore a 2.0i oggi, venerdì 5 giugno 2020, in Italia: alle 18:11 sisma di magnitudo 2.2 in mare, con epicentro nel distretto Isole Eolie e ipocentro a 7 km di profondità. L’INGV ha anche registrato una serie di scosse strumentali su tutto il territorio, vediamo le più importanti. Alle ore 15.22 scossa di magnitudo 1.9 in Puglia con epicentro a 2 km San Marco la Catola, in provincia di Foggia, ipocentro profondo 23 chilometri, sisma verificatosi a 36 km da San Severo, 47 km da Foggia, 71 km da Avellino e 75 km da Caserta. Alle ore 7.00 sisma di magnitudo 1.8 nelle Marche con epicentro a 4 km da Bolognola, in provincia di Macerata, ipocentro a 10 chilometri di profondità, sisma verificatosi a 45 km da Foligno, 50 km da Teramo e 67 km da Terni.

    Le altre scosse di venerdì 5 giugno 2020

    Nella mattinata di oggi l’INGV ha registrato un’altra scossa di magnitudo 1.9, alle ore 6.11, con epicentro localizzato in Umbria a 3 km da Massa Martana, in provincia di Perugia, ipocentro profondo 7 chilometri, sisma verificatosi a 24 km da Foligno, 29 km da Terni, 36 km da Perugia, 54 km da Viterbo e 88 km da L’Aquila. Ancora prima, alle ore 00.37, sisma di magnitudo 1.6 in Abruzzo con epicentro a 1 km da Cortino, in provincia di Teramo, ipocentro a 14 chilometri di profondità, sisma verificatosi a 16 km da Teramo, 32 km da L’Aquila, 53 km da Montesilvano e 60 km da Pescara. E sempre in Abruzzo, in tarda mattinata doppia scossa di magnitudo 1.5 a Capitignano, in provincia de L’Aquila, ipocentro profondo tra 11 e 12 chilometri.

    Terremoto 4 giugno 2020, scossa M 2.3 in Campania

    L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato una scossa di terremoto di magnitudo 2.3 in Campania alle ore 21:50 di ieri sera. Epicentro a Caselle in Pittari, in provincia di Salerno, ipocentro ad 11 chilometri di profondità. Evento localizzato a 2 km da Caselle in Pittari, 5 km da Morigerati, 6 km da Tortorella e Casaletto Spartano, 7 km da Sanza, 9 km da Santa Marina, Vibonati e Torre Orsaia, 10 km da Torraca, 11 km da Ispani, Buonabitacolo, Alfano e Casalbuono, 12 km da Rofrano, 13 km da Laurito e Roccagloriosa, 55 km a sud ovest di Potenza, 68 km a sud est di Battipaglia. Forte terremoto M 5.1 nelle Isole Vanuatu: zone colpite e dati ufficiali EMSC

  • Le scosse di terremoto nel mondo

    Per quanto riguarda la situazione sismica mondiale, non sono state registrate forti scosse di terremoto di magnitudo pari o superiore a 6.0 nel corso della giornata di oggi, 5-6-2020. Da segnalare un sisma di magnitudo 5.1 registrato alle 20:06 in Turchia, con ipocentro a 20 km di profondità. Su Centrometeoitaliano.it è possibile trovare aggiornamenti in diretta sulla situazione sismica in Italia e all’estero.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da qualche anno notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti. Mi piace molto praticare sport e seguire anche eventi sportivi sia dal vivo che in tv. Amo leggere, viaggiare, andare a correre. Una vera e propria passione è quella per i fumetti, in particolare colleziono quelli di Tex Willer.

SEGUICI SU: