Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 17 Ottobre
Scarica la nostra app

Terremoto in Sicilia oggi, 17 settembre 2020, scossa M 2.2 provincia di Catania – Dati Ingv

Terremoto in Sicilia oggi, 17 settembre 2020, scossa M 2.2 in provincia di Catania. Le altre scosse registrate in Italia dall'Ingv.

Terremoto in Sicilia oggi, 17 settembre 2020, scossa M 2.2 in provincia di Catania - Dati Ingv, Foto @OpenStreetMap Contributors
1 di 3
  • Terremoto in Sicilia oggi, 17 settembre 2020, scossa M 2.2 in provincia di Catania – Dati Ingv

    L‘Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrato una scossa di terremoto di magnitudo 2.2 in Sicilia alle ore 6:45 di oggi, giovedì 17 settembre 2020. Epicentro a Sant’Alfio, in provincia di Catania, ipocentro a 6 chilometri di profondità. Evento localizzato a 2 km da Sant’Alfio, 4 km da Milo, 6 km da Giarre e Mascali, 7 km da Zafferana Etnea, 8 km da Riposto, Santa Venerina e Piedimonte Etneo, 9 km da Fiumefreddo di Sicilia, 10 km da Linguaglossa, 12 km da Calatabiano, 14 km da Castiglione di Sicilia, 16 km da nord di Acireale, 28 km a nord di Catania. Nel pomeriggio, alle 15:02, un sisma di magnitudo 2.5 è stato registrato a San Pietro Avellana, in provincia di Isernia, con ipocentro a 9 km di profondità. Leggi anche: Forte terremoto profondo di magnitudo 5.2: tantissime segnalazioni del sisma in Messico.

    Terremoto in Umbria mercoledì 16 settembre 2020: scossa M 2.4 in provincia di Perugia

    Alle ore 21.03 di ieri sera, mercoledì 16 settembre 2020, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha rilevato una scossa di terremoto di magnitudo 2.4 con epicentro a Pietralunga, in provincia di Perugia, ipocentro a 65 chilometri di profondità. Il sisma si è verificato a 43 km da Perugia, 45 km da Arezzo, 61 km da Pesaro e Fano, 63 km da Foligno e 65 km da Rimini. Ecco alcuni comuni situati nei pressi dell’epicentro: Apecchio (8 km da Pietralunga), Piobbico (13 km), Cantiano (15 km), Montone (16 km), Città di Castello (16 km) e Cagli (18 km).  IERI TERREMOTO MOLTO INTENSO IN TURCHIA: I DATI UFFICIALI EMSC

    Terremoto 16 settembre 2020: scossa M 2.3 in Sicilia

    L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrato una scossa di terremoto di magnitudo 2.3 in Sicilia alle ore 2:19 della notte di mercoledì 16 settembre 2020. Epicentro in mare, a 19 km da San Vito Lo Capo, in provincia di Trapani, nel distretto costa siciliana nord occidentale. Ipocentro a 10 km di profondità. Evento localizzato 45 km a nord est di Trapani, 46 km ad ovest di Palermo, 59 km ad ovest di Bagheria, 68 km a nord est di Marsala, 76 km a nord est di Mazara del Vallo.

  • Le altre scosse registrate mercoledì

    Ecco le altre scosse di terremoto rilevate dall’INGV in Italia il 16-09-2020. Alle ore 7.16 sisma di magnitudo 2.3 al largo della Costa Calabra sud occidentale (Catanzaro, Vibo Valentia, Reggio Calabria), ipocentro profondo a 99 chilometri di profondità, evento sismico avvenuto a 49 km da Messina e 58 km da Reggio Calabria. Alle ore 2.13 altra scossa di magnitudo 2.3 alle Isole Eolie, ipocentro a 138 chilometri di profondità, sisma avvenuto a 73 km da Messina e 85 km da Reggio Calabria.

  • Le forti scosse registrate nel mondo

    Nella giornata di oggi, giovedì 17 settembre 2020, per il momento non sono state registrate nel mondo forti scosse di terremoto di magnitudo pari o superiore a 6.0. Su Centro Meteo Italiano è possibile seguire gli aggiornamenti in diretta sulla situazione sismica mondiale e nazionale.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da qualche anno notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti. Mi piace molto praticare sport e seguire anche eventi sportivi sia dal vivo che in tv. Amo leggere, viaggiare, andare a correre. Una vera e propria passione è quella per i fumetti, in particolare colleziono quelli di Tex Willer.

SEGUICI SU: