Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 22 Ottobre
Scarica la nostra app

Terremoto in Sicilia oggi, domenica 27 settembre 2020: scossa M 2.7 Isole Eolie – Dati INGV

Le scosse di terremoto in Italia della giornata di domenica 27 settembre 2020: trema la terra nella Sicilia e non solo, i sismi più importanti

terremoto oggi 27 settembre 2020
Foto @OpenStreetMap Contributors
1 di 2
  • Terremoto in Sicilia oggi, domenica 27 settembre 2020: scossa M 2.7 Isole Eolie

    L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha rilevato alle ore 7.53 di oggi, domenica 27 settembre 2020, una scossa di terremoto di magnitudo 2.7 nelle Isole Eolie (Messina) con ipocentro profondo 14 chilometri. Il sisma, non avvertito sulla terraferma dalla popolazione locale, si è verificato a 86 km da Bagheria e 95 km da Palermo. Nelle prime ore di giornata, alle 00.32, sisma di magnitudo 2.3 in Molise con epicentro a Scapoli, in provincia di Isernia, ipocentro a 10 chilometri di profondità, sisma avvenuto a 62 km da Caserta, 69 km da Aversa, 79 km da Benevento e 85 km da Napoli. In tarda mattinata scosse di magnitudo 2.0 ad Amatrice, in provincia di Rieti, e Randazzo, in provincia di Catania. Nel tardo pomeriggio, alle 18:22, una scossa di terremoto di magnitudo 2.8 è stata registrata a Linguaglossa, in provincia di Catania, con ipocentro a 0 km di profondità. In serata sciame sismico a Linguaglossa in provincia di Catania con scosse tra 2.0 e 3.2 di magnitudo. Registrate otto scosse di magnitudo superiore a 2.0.

    Terremoto 27 settembre 2020: le scosse strumentali

    L’INGV ha rilevato nelle prime ore di oggi una serie di scosse strumentali. Ecco le più importanti. Alle ore 00.05 sisma di magnitudo 1.8 ancora a Scapoli con ipocentro profondo 10 chilometri. Alle ore 7.35 scossa di magnitudo 1.7 ad Accumoli, in provincia di Rieti, ipocentro a 10 chilometri di profondità, evento sismico avvenuto a 35 km da Teramo, 43 km da L’Aquila e 55 km da Terni. Alle ore 6.32 scossa di magnitudo 1.6 a Vita, in provincia di Trapani, ipocentro a 13 chilometri di profondità, sisma avvenuto a 29 km da Mazara del Vallo, 32 km da Trapani e 33 km da Marsala. Alle ore 4.42 scossa di magnitudo 1.6 a Norcia, in provincia di Perugia, ipocentro 11 chilometri, evento sismico avvenuto a 37 km da Foligno e 46 km da Terni.

    Terremoto 26 settembre 2020: le scosse più importanti in Italia

    L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato nel pomeriggio di ieri, sabato 26 settembre 2020, una scossa di terremoto di magnitudo 2.6 con epicentro localizzato nella città di Vita, in provincia di Trapani. L’evento sismico di lieve entità, è stato registrato alle ore 14:33. L’ipocentro della scossa è stato localizzato a 13 km di profondità. Data la tenuità della magnitudo la scossa non è stata avvertita dalla popolazione e non ha causato alcun danno a persone o cose. L’evento sismico è stato localizzato a 30 km a nord-est da Mazara del Vallo, a 34 km a sud-est di Trapani, a 35 km a est di Marsala e a 56 km a sud-ovest da Palermo. Replica di magnitudo 2.4 alle ore 21.44.

  • Le forti scosse registrate nel mondo

    Nella giornata di oggi, domenica 27 settembre 2020, non si registrano scosse di magnitudo 6.0 o superiore nel mondo. Su CentroMeteoItaliano.it è possibile seguire gli aggiornamenti in diretta sulla situazione sismica mondiale e nazionale.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da qualche anno notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti. Mi piace molto praticare sport e seguire anche eventi sportivi sia dal vivo che in tv. Amo leggere, viaggiare, andare a correre. Una vera e propria passione è quella per i fumetti, in particolare colleziono quelli di Tex Willer.

SEGUICI SU: