Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 12 Agosto
Scarica la nostra app

Terremoto in Umbria oggi, sabato 1 agosto 2020: scossa M 2.5 in provincia di Terni | Dati INGV

Le scosse di terremoto in Italia della giornata di sabato 1 agosto 2020: trema la terra nelle Marche e in altre regioni del paese

terremoto oggi umbria 1 agosto 2020
Foto @OpenStreetMap Contributors
1 di 2
  • Terremoto in Umbria oggi, sabato 1 agosto 2020: scossa M 2.5 in provincia di Terni

    Trema la terra in Umbria! L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha rilevato alle ore 17.42 di oggi, sabato 1 agosto 2020, una scossa di terremoto di magnitudo 2.5 con epicentro a 3 km da Castel Giorgio, in provincia di Terni, ipocentro a 9 chilometri di profondità. Il sisma, che non ha causato vittime né feriti o danni a strutture e cose, si è verificato a 32 km da Viterbo, 58 km da Terni, 59 km da Perugia, 67 km da Civitavecchia e 68 km da Foligno. Ecco i comuni del ternano e del viterbese più vicini all’epicentro: San Lorenzo Nuovo (5 km da Castel Giorgio), Bolsena (5 km), Grotte di Castro (8 km), Castel Viscardo (9 km), Gradoli (10 km) e Acquapendente (11 km). Poco prima, alle ore 17.30, scossa di magnitudo 2.3 al largo della Costa Siciliana Nord Orientale (Messina), ipocentro profondo 131 chilometri, sisma verificatosi a 74 km da Messina e 81 km da Acireale. Alle ore 17.25 sisma di magnitudo 2.2 nelle Marche con epicentro a 3 km da Arquata del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno, ipocentro a 11 chilometri di profondità, sisma avvenuto a 38 km da Teramo e 48 km da L’Aquila.

    Terremoto in Italia oggi, 1 agosto 2020: le scosse strumentali della notte

    L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia non ha registrato scosse di terremoto in Italia di magnitudo superiore a 2.0 nella nottata e nella mattinata di oggi, sabato 1 agosto 2020. Sono state registrate solo alcune scosse strumentali di magnitudo inferiore a 2.0. La scossa strumentale più forte è stata registrata nella notte, alle ore 3:08, con epicentro nella città di Spezzano Piccolo (CS), ipocentro a 14 km di profondità. Alle ore 7:02 l’INGV ha registrato una scossa di M. 1.7 a Monte Cavallo (MC), ipocentro a 11 km di profondità. Le scosse non sono state avvertite dalla popolazione e non hanno causato danni a cose o persone. LEGGI ANCHE Terremoto, con il lockdown le vibrazioni sulla Terra sono diminuite: ecco perchè. 

    Terremoto, le scosse registrate in Italia nella giornata di ieri, venerdì 31 luglio 2020

    Anche nella giornata di ieri, venerdì 31 luglio 2020, l’INGV non ha registrato alcuna scossa di magnitudo superiore a 2.0 in Italia. Sono state registrate solo alcune scosse strumentali, avvertite solo dai sismografi ma non dalla popolazione. La più intensa è stata registrata alle ore 10:04 di magnitudo 1.6 con epicentro a Serra San Quirico, in provincia di Ancona. La scossa ha avuto ipocentro localizzato a 7 km. La seconda scossa più intensa è stata registrata alle ore 13:45 con epicentro localizzato a Massa Martana, in provincia di Perugia e ipocentro a 8 km di profondità. Le scosse non hanno avuto alcuna conseguenza su cose o persone.

  • Le forti scosse registrate nel mondo

    Nella giornata di oggi, sabato 1 agosto 2020, non sono state registrate forti scosse di terremoto di magnitudo pari o superiore a 6.0 nel mondo finora. Su Centrometeoitaliano.it è possibile trovare aggiornamenti in diretta sulla situazione sismica in Italia e all’estero.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da qualche anno notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti. Mi piace molto praticare sport e seguire anche eventi sportivi sia dal vivo che in tv. Amo leggere, viaggiare, andare a correre. Una vera e propria passione è quella per i fumetti, in particolare colleziono quelli di Tex Willer.

SEGUICI SU: