NanoPress

Terremoto Iran: forte scossa di terremoto avvertita nettamente in Medio Oriente

Pubblicato da Alessandro Allegrucci

Terremoto Iran: la terra continua a tremare in Medio Oriente, molte le scosse

Segnala
Terremoto Iran: scosse intense, anche superiori al quinto grado. Fonte: casertanews
  • Terremoto Iran: forte scossa di terremoto avvertita dalla popolazione

    Una forte scossa di terremoto è stata registrata in Iran nella giornata di ieri, con magnitudo superiore al quinto grado, pari a 5.3 sulla scala Richter,  avvertita nettamente dalla popolazione. L’epicentro è stato localizzato a epicentro a Dayrestan, Iran e la profondità stimata è stata di circa 10 Km. Alla scossa principale stanno seguendo numerose altre scosse, avvertibili anche questa mattina in parte del Medio Oriente.

    Dettagli epicentri ultime scosse

    Dopo la violenta scossa di ieri superiore al quinto grado, altre scosse si sono susseguite in zona tra la nottata odierna e questa mattina. Alle 5.12 di questa mattina (orario italiano) una nuova forte scossa ha colpito il sud del Paese.  La magnitudo è stata di 4.5 e l’epicentro è stato localizzato a 57 km da Qeshm, 62 km da Bandar ‘Abbās e 196 km da Dubai(Fonte EMSC).

  • Terremoto Iran, zona sismica

    L’Iran è situato al confine fra due placche tettoniche molto attive: la placca arabica e quella euroasiatica.  I movimenti di queste due placche sono contrastati anche da quella indiana. Non è raro infatti che si verifichino terremoti con magnitudo anche superiore al settimo grado. Il territorio iraniano quindi si trova in una situazione di elevata sismicità. Il punto di separazione tra la placca arabica e quella euroasiatica è lo stretto di Hormuz che bagna le coste meridionali dell’Iran.

    Scosse avvertite non solo in Iran

    La violenta scossa di terremoto di ieri è stata sentita non solo nel sud dell’Iran ma anche in Oman, Arabia Saudita ed Emirati Arabi ed è stata avvertita da milioni di persone. Anche la scossa odierna, magnitudo 4.5 sulla scala Richter, è stata avvertita sia in Iran (parte meridionale) che in Arabia Saudita.

  • Non ci sono danni

    Fortunatamente non si segnalano conseguenze dopo il sisma di ieri, nel frattempo la terra sta continuando a tremare. Come sempre vi ricordiamo che all’interno della nostra pagina ‘’Terremoti in Italia e nel Mondo’’, è possibile consultare in diretta l’andamento della sismicità nel territorio italiano e in quello mondiale.

Iscriviti alla nostra newsletter

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia ed un breve master. Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter