Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 21 Ottobre
Scarica la nostra app

Terremoto nelle Marche oggi, 8 ottobre 2020, scossa M 2.4 provincia Ascoli Piceno – Dati Ingv

Terremoto nelle Marche oggi, 8 ottobre 2020, scossa M 2.4 in provincia di Ascoli Piceno. Le altre scosse registrate in Italia dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.

Terremoto nelle Marche oggi, 8 ottobre 2020, scossa M 2.4 in provincia di Ascoli Piceno - Dati Ingv, Foto @OpenStreetMap contributors
1 di 3
  • Terremoto nelle Marche oggi, 8 ottobre 2020, scossa M 2.4 in provincia di Ascoli Piceno – Dati Ingv

    L‘Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrato varie scosse di terremoto nella regione Marche, con epicentro in provincia di Ascoli Piceno. Gli eventi sismici si sono verificati tra i comuni di Roccafluvione e Venarotta tra le ore 00:07 e 00:58 di oggi, giovedì 8 ottobre 2020. Magnitudo compresa tra 2.1 e 2.4. Ipocentro tra 19 e 21 chilometri di profondità. Nella mattinata di oggi alle ore 10:52 lieve scossa di magnitudo 2.2 a Pizzone, in provincia di Isernia, con ipocentro a 9 km. Leggi anche: Scossa di terremoto nettamente avvertita dalla popolazione: sisma registrato dall’INGV in provincia di Catania. I dati ufficiali

    I comuni interessati

    Il sisma di magnitudo 2.4 Richter è stato registrato nella città di Roccafluvione alle ore 00:56 di oggi, ipocentro a 21 km di profondità. L’evento è stato localizzato ad 1 km da Roccafluvione, 3 km da Venarotta, 5 km da Palmiano, 8 km da Ascoli Piceno, 12 km da Force, Acquasanta Terme, Comunanza, Montegallo e Rotella, 13 km da Folignano e Montemonaco, 14 km da Valle Castellana, Castignano e Montefalcone Appennino, 29 km a nord ovest di Teramo, 57 km a nord di L’Aquila, 64 km ad est di Foligno. SCOSSA DI TERREMOTO AMPIAMENTE AVVERTITA IN ALASKA: I DATI UFFICIALI EMSC

    Ieri sera scossa M 2.7 in Sicilia

    Alle ore 21:09 di ieri sera l‘Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrato una scossa di terremoto di magntiudo 2.7 in Sicilia, con epicentro a Linguaglossa, in provincia di Catania. Ipocentro ad 1 km di profondità. Ci troviamo nella zona del vulcano Etna. Questi i comuni più vicini all’epicentro: Linguaglossa, Sant’Alfio, Castiglione di Sicilia, Milo, Moio Alcantara, Piedimonte Etneo, Francavilla di Sicilia, Malvagna, Randazzo, Zafferana Etnea e Mascali. TERREMOTO PROFONDO NEL MARE CENTRALE MEDITERRANEO: I DATI UFFICIALI

  • Le scosse registrate ieri pomeriggio e ieri mattina

    Alle ore 9:01 di ieri mattina scossa di magnitudo 2.9 in Sicilia. Epicentro a Milo, in provincia di Catania, ipocentro ad 1 km. Più tardi, alle ore 12.43, sisma di magnitudo 2.4 a Roccafluvione, in provincia di Ascoli Piceno, ipocentro profondo 20 chilometri. Nel primo pomeriggio, alle ore 15.13, sisma di magnitudo 2.4 al largo dello Stretto di Messina con ipocentro profondo 38 chilometri.

  • La scossa di terremoto più forte registrata oggi nel mondo

    Per quanto riguarda l’estero alle ore 9:35 di oggi, giovedì 8 ottobre 2020, è stata registrata una forte scossa di terremoto di magnitudo 6.3 in Papua Nuova Guinea, ipocentro a 99 km di profondità. Su Centrometeoitaliano.it potete seguire tutti gli aggiornamenti sulla situazione sismica italiana e mondiale.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da qualche anno notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti. Mi piace molto praticare sport e seguire anche eventi sportivi sia dal vivo che in tv. Amo leggere, viaggiare, andare a correre. Una vera e propria passione è quella per i fumetti, in particolare colleziono quelli di Tex Willer.

SEGUICI SU: