Terremoto superficiale intensamente avvertito al sud Italia poco fa. Dati ufficiali della scossa in Calabria

Pubblicato da Alessandro Allegrucci

Scossa nettamente avvertita al sud Italia. La terra sta continuando a tremare in Calabria

Segnala
Scossa nettamente avvertita al meridione
  • Scosse di terremoto in Italia

    L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia continua a registrare numerose scosse di terremoto in Italia, in diverse regioni, fortunatamente di magnitudo debole ma avvertibili ugualmente nelle zone epicentrali. Poco fa una nuova scossa estremamente superficiale, si è verificata lungo le zone costiere calabresi tirreniche.

    Sisma in Calabria: M 2.9

    Varie sono state le scosse nella giornata odierna e poco fa un nuovo sisma ha interessato il meridione, esattamente la Calabria. Una scossa M 2.9 è stata registrata lungo la costa tirrenica settentrionale della regione, con epicentro fissato a 12 km da Falerna (CZ) e 13 da Nocera Terinese (CZ). La scossa secondo l’Ingv, ha avuto un epicentro fissato a circa 2 km, quindi estremamente superficiale.

    Localizzazione del terremoto

    Il terremoto in questione si è verificato alle ore 16.58 ed è stato avvertito molto bene dalla popolazione entro un raggio di oltre 20 km. Il sisma è stato localizzato a 24 Km a W di Lamezia Terme (70714 abitanti), 39 Km a SW di Cosenza (67546 abitanti), 49 Km a W di Catanzaro (90612 abitanti), 95 Km a W di Crotone (62178 abitanti), 97 Km a NE di Messina (238439 abitanti).

  • Zona sismica, trema il sud Italia

    La zona in questione non è l’unica a tremare ma nella giornata odierna altre scosse sono state registrate ed avvertite al meridione. Alle ore 9.45 di oggi, inoltre, una scossa di terremoto di magnitudo 2.1 è stata avvertita sempre in Calabria, con epicentro nei pressi di San Pietro di Caridà, in provincia di Reggio Calabria. Poco fa invece, alle 16:36 una debole scossa di terremoto di magnitudo 2.0 ha interessato l’appennino centrale, con epicentro nei pressi di Bolognola, in provincia di Macerata e ipocentro fissato a 8 km di profondità. Ricordiamo che la zona calabrese interessata dalle scosse di terremoto nella giornata odierna risulta estremamente sismica sia a livello italiano che a livello europeo. La terra al sud trema da giorni anche se in maniera non forte ma la frequenza delle scosse, spesso anche strumentali, risulta davvero elevata.

  • Terremoto oggi, lunedì 20 maggio 2019: le ultime scosse registrate nel mondo

    Per quanto riguarda la situazione sismica mondiale, non ci sono forti scosse di terremoto di magnitudo pari o superiore a 6.0 da segnalare oggi, lunedì 20 maggio 2019. Molte invece le scosse con M pari o superiore al quinto grado Richter, come quella che ha colpito l’Argentina. Come sempre vi ricordiamo che all’interno della nostra pagina ‘’Terremoti in Italia e nel Mondo’’, è possibile consultare in diretta l’andamento della sismicità nel territorio italiano e in quello mondiale.

Iscriviti alla nostra newsletter

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter