Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 8 Dicembre
Scarica la nostra app

Tre forti scosse di terremoto in sequenza nel Mediterraneo: paura tra la popolazione, tremano moltissime città tra Grecia e Albania. Dati ufficiali

Violente scosse di terremoto nel Mediterraneo: Sismi avvertiti anche in Italia

Scossa avvertita nettamente in Calabria poco fa
1 di 3
  • Terremoto nel Mediterraneo: forti scosse

    Non smette di tremare la terra nel Mediterraneo e nelle ultime ore è tornata nuovamente ad aumentare la frequenza sismica tra Grecia e Albania. Si tratta di zone estremamente sismiche, dove questa mattinata si sono verificate tre forti scossa, M 4.9, 5.0 e 4.8.

    Dettagli epicentro forti scosse

    Una prima scossa è stata registrate ed avvertita bene dalla popolazione alle ore 6.21, M 4.9. Sisma localizzato in Albania, non distante dal confine con la GreciaTerremoto localizzato a 17 km S of Korçë, 126 km SE of Tirana. A questa scossa ha seguito un’altra M 5.0, alle ore 6.33 con lo stesso epicentro e un’altra ancora M 4.8 alle ore 9.00 (Fonte: EMSC).

    Tremano molte città

    La zona prossima all’epicentro è quella di Korce dove centinaia di persone sono scese subito in strada in preda al panico, alcuni svegliati di soprassalto dall’intenso movimento tellurico che è stato bene avvertito per oltre 400 chilometri. Le scosse sono state avvertite in tutte le città dell’Albania, gran parte della Grecia, della Macedonia, Bulgaria, Croazia e una piccola parte dell’Italia, il Salento. Paura in città come Tirana, scosse avvertite bene anche ad Atene a Skopje, Podgorica.

  • Possibili danni

    Secondo quanto riportato da “scienzenotizie.it” ci possono essere dei danni in zona, crepe o possibili crolli ma al momento le informazioni non sono ancora chiare poichè l’ultima scossa c’è stata pochi minuti fa. Non si hanno invece notizie di eventuali vittime o feriti. Segnalazioni di avvertimento delle tre scosse sono arrivate anche dalla Grecia, dalla Macedonia e, in Italia, dalla Puglia sud-orientale, ed in particolare da alcune località del Salento.

    Mediterraneo sud-orientale che continua a tremare

    La terra sta continuando a tremare in tutto il Mediterraneo sud-orientale, tra la Grecia e la Turchia, con uno sciame sismico ininterrotto non solo nel Dodecanneso ma anche e soprattutto nel Peloponneso, a seguito del fortissimo terremoto magnitudo 6.8 sulla scala Richter che tra ottobre e novembre 2018 venne avvertito anche in Italia.

  • Seguiteci sulla nostra pagina

    La terra sta continuando a tremare nettamente tra la Grecia e l’Albania, dove nel giro di mezz’ora sono state avvertite dalla popolazione oltre 10 scosse di terremoto. Ogni giorno potete rimanere sempre aggiornati su tutti gli eventi sismici registrati in Italia e nel mondo. A riguardo infatti vi ricordiamo che proprio all’interno della nostra pagina ‘’Terremoti in Italia e nel Mondo’’, è possibile consultare sempre in diretta l’andamento della sismicità nel territorio italiano e anche in quello mondiale.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: