Giovedì 18 Luglio
Scarica la nostra app

Violento e profondo terremoto fa tremare la terra per centinaia di chilometri. Dettagli epicentro e dati ufficiali del sisma che ha colpito la Nuova Papua Guinea

Violenta scossa di terremoto poco fa: il Pacifico sta continuando a tremare

Violenta scossa di terremoto colpisce il Pacifico australe
  • Violenta scossa nel Pacifico poco fa

    La terra sta continuando a muoversi, in modo particolare nel Pacifico, dove anche nelle ultime ore si registrano forti terremoti superiori al sesto grado.  Un’altra violenta scossa infatti è stata registrata e ben avvertita poco fa sempre nell’area del Pacifico, Papua Nuova Guinea, con M 6.0.

    Scossa M 6.0

    La violenta scossa di terremoto è stata piuttosto profonda, con ipocentro fissato ad oltre 500 km. Nonostante la profondità, il sisma è stato avvertito molto bene entro un raggio superiore ai 400 km, al momento non sembrerebbero però esserci particolari danni e questo grazie proprio all’ipocentro così profondo.

    Dettagli epicentro del forte terremoto

    Come riportato dall’Emsc, la scossa in questione si è verificata alle ore 19.08 (orario italiano) ed ha avuto un epicentro localizzato nell’oceano Pacifico; sisma localizzato a 172 km N di Arawa, 333 km E di Kokopo, città dove il terremoto è stato nettamente avvertito. Sisma avvertito anche in numerose zone dell’arcipelago, dove la terra sta continuando a tremare senza interruzione praticamente tutti i singoli giorni.

  • Molti i terremoti nel Pacifico

    L’Indonesia, così come gran parte del Pacifico, appartengono molto spesso sono soggetti a scosse anche molto intense ed eruzioni vulcaniche. Forti scosse di terremoto non sono rare e continuano a registrarsi anche in queste ore in diversi paesi. Ovviamente le scosse non avvengono soltanto nel Pacifico australe ma anche Boreale, altre forti scosse infatti sono state registrate negli ultimi giorni in Alaska, Russia orientale e Canada.

  • Zona dell’Anello di Fuoco

    Ricordiamo che tutta la zona interessata da queste scosse di terremoto è una delle più sismiche a livello mondiale, appartiene all’Anello di Fuoco. Guardando al passato noteremo come sismi superiori al settimo grado non sono affatto rari. La scossa in questione è stata avvertita per centinaia di km e a parte qualche momento di preoccupazione, soprattutto nei pressi dell’epicentro del sisma, non si sono avuti particolari danni.

  • Seguiteci sulla nostra pagina

    Molto spesso i danni sono molto lievi o del tutto assenti poichè i terremoti (come in questo caso) hanno un ipocentro piuttosto profondo oppure come avvenuto in altri casi, le scosse sono state localizzate in pieno oceano ed arrivate quindi sulla terra ferma in maniera meno violenta. Si tratta comunque di Paesi altamente sismici e abituati a tali scosse, quindi preparati. Come sempre vi ricordiamo che all’interno della nostra pagina ‘’Terremoti in Italia e nel Mondo’’, è possibile consultare in diretta l’andamento della sismicità nel territorio italiano e anche in quello mondiale.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: