NanoPress

Previsioni Meteo Estate 2014

Nel seguente articolo proveremo a tracciare una linea di tendenza sull’andamento meteo dell’Estate 2014, ricordando che si tratta esclusivamente di un proiezione e non di una previsione, quindi che necessita di ulteriori aggiornamenti nel corso dei prossimi mesi.

Per effettuare tale tendenza analizzeremo il modello CFS, presso l’NCEP, l’unico modello climatologico in grado di spingersi a tali distanze temporali. Innanzitutto l’ENSO, nonostante le SST siano previste in aumento, dovrebbe mantenersi attorno i valori neutri anche durante il trimestre estivo, senza avere pertanto ripercussioni sulla stagione estiva; vediamo la proiezione stagionale attraverso l’analisi modellistica.

Anomalie termiche previste per la stagione estiva 2014; fonte NOAA

Anomalie termiche previste per la stagione estiva 2014; fonte NOAA

Meteo Estate 2014- secondo il modello CFS, il campo barico non subirà sostanziali variazioni durante l’intero trimestre estivo, con scarti barici dalla norma lievemente negativi solamente a ridosso della Penisola Iberica durante il mese di Giugno.

Andamento dell’Estate 2014 che potrebbe essere sostanzialmente nella norma su tutto il continente Europeo, con infiltrazioni umide oceaniche che daranno vita ad occasionali fasi instabili a ridosso dei rilievi, alternate da periodi piuttosto prolungati con tempo stabile e con le ondate di caldo intenso relegate alle basse latitudini.

Sull’Italia l’Estate 2014 potrebbe iniziare con un mese di Giugno caratterizzato dal transito di masse d’aria oceaniche in un contesto di generale variabilità. Fasi instabili che potrebbero riguardare gran parte della Penisola, specie nella prima parte del mese, con le temperature che si manterranno in media a livello Nazionale, con momentanee fasi sottomedia al Nordovest. Entrando nel cuore della stagione estiva, con il mese di Luglio, l’andamento meteo risulterà tutto sommato attorno la norma dal punto di vista termico grazie all’alternanza di infiltrazioni umide oceaniche a momentanee rimonte calde africane. Instabilità particolarmente accentuata specie a Nord del Po e zone interne del Centro, con precipitazioni localmente oltre la norma. Ultima parte dell’Estate 2014 che potrebbe trascorrere dal punto di vista termico senza sostanziali scarti dalla norma, mentre le precipitazioni potrebbero risultare abbondanti su parte del Nord Italia ed a  ridosso dei settori montuosi ed interni del Centro.

Nel complesso l’Estate 2014 sull’Italia potrebbe trascorrere senza particolari anomalie termiche, con le ondate di calore più intense che interesserebbero in particolare il Centro-Sud, seppur non molto frequenti,  mentre l’instabilità si riproporrà a più riprese sul Nord Italia e zone interne del Centro. Da non sottovalutare il possibile inizio di una fase de El Niño piuttosto intensa nella seconda parte della primavera; se tale proiezione verrà confermata nei prossimi aggiornamenti, l’ultima parte della stagione estiva potrebbe essere caratterizzata da intense ondate di calore anche sull’Italia…ci ritorneremo.

Ti potrebbe interessare anche...

Meteo Widget
Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter
Residenza Porta Guelfa