NanoPress

Previsioni Meteo Giugno 2014

La stagione estiva del 2014 inizierà proprio dal mese di Giugno, caratterizzato mediamente da un clima piuttosto mite ma con temperature sostanzialmente gradevoli, ove i valori massimi oscillano tra +24/+27°C al Centro-Nord, di media, ma con punte fino a +30/+31°C sulla Sicilia nel corso della terza decade. Il regime pluviometrico risente ancora dell’intrusione d’aria oceanica in particolar modo al Nord dove la media pluviometrica risulta piuttosto elevata, variando dai 60 mm dei settori costieri fino ai 90/100 mm dei settori pedemontani. Diversa la situazione al Centro-Sud, dove le precipitazioni prediligono principalmente i settori interni a causa di fenomeni determinati principalmente da instabilità diurna, con accumuli medi tra 40/70 mm. Più asciutto lungo le coste soprattutto sull’estreme Regioni Meridionali, dove localmente non si superano i 10 mm mensili a causa di una maggior invadenza Anticiclonica.

Meteo Giugno 2014 ItaliaPer effettuare una prima proiezione meteorologica del mese di Giugno 2014 ci avvaleremo del prestigioso modello americano CFS presso l’NCEP. Possibile presenza di una lacuna barica a ridosso della Penisola Iberica, più contenute sul Mediterraneo centro-orientale, mentre il campo barico non farà registrare significativi variazioni dalla norma sul resto del continente. Mese di Giugno con possibili infiltrazioni umide ed instabili alle medio-basse latitudini, con un’inizio della stagione estiva caratterizzata da una diffusa variabilità associata a possibili fasi instabili.

Meteo Giugno 2014 in Italia- stante a tali possibili Meteo Giugno 2014 Italia pioggeanomalie bariche, sull’Italia il mese di Giugno potrebbe essere caratterizzato da infiltrazioni di masse d’aria oceaniche in un contesto di generale variabilità. Fasi instabili che potrebbero riguardare gran parte della Penisola, specie nella prima parte del mese, con le temperature che si manterranno in media a livello Nazionale, con momentanee fasi sottomedia al Nordovest.

Piogge abbondanti al Nordovest e sui settori interni tirrenici per una vivace instabilità,  con possibile transito di impulsi atlantici nella prima decade del mese. Al momento sono escluse ondate di calore intenso nel mese di Giugno 2014  sull’Italia, complice la persistente vivace attività atlantica in grado di pilotare masse d’aria più umide ed instabili da Ovest su gran parte della Penisola. Fenomeni che potranno presentarsi anche a ridosso dei settori interni del Sud Peninsulare.

Ti potrebbe interessare anche...

Meteo Widget
Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter
Residenza Porta Guelfa