Previsioni Meteo Inverno 2016-2017, tutte le tendenze sempre aggiornate

Meteo Inverno 2016-2017: prime tendenza meteo sulla stagione fredda in arrivo tra poco, vediamo temperature, pioggia e neve.

Nel seguente articolo proveremo a tracciare una linea di tendenza sull’andamento meteo del prossimo Inverno 2016 2017, ricordando che si tratta esclusivamente di un proiezione e non di una previsione, quindi che necessiterà di ulteriori aggiornamenti nel corso delle prossime settimana e mesi. Per effettuare tale tendenza analizzeremo i principali modelli climatici come NMME, le proiezioni degli indici teleconnettivi e la distribuzione delle anomalie di temperatura delle acque oceaniche. Proveremo inoltre a tener conto della tanto discussa Nina che alcuni modelli vedono attiva durante l’inverno mentre altri propendono per una fase più neutra.

Meteo Inverno 2016-2017: prime tendenza meteo sulla stagione fredda in arrivo tra poco, vediamo temperature, pioggia e neve - cpc.ncep.noaa.gov

Meteo Inverno 2016-2017: prime tendenza meteo sulla stagione fredda in arrivo tra poco, vediamo temperature, pioggia e neve – cpc.ncep.noaa.gov

Aggiornamento del 5 Dicembre 2016 – E’ iniziato da pochi giorni l’inverno meteorologico sull’emisfero boreale. La rimonta di un campo di alta pressione porterà nei prossimi giorni un generale aumento delle temperature con valori di poco al di sopra delle medie, ma come proseguirà il resto dell’inverno? Si può ovviamente parlare solo di tendenza meteo che nel corso dei prossimi mesi potrà essere confermata, affinata ma anche stravolta. Le ultime emissioni del modello climatico NMME, tra i più usati nelle ultime stagioni, mostra un trimestre invernale 20162017 con temperature più alte della media sull’Europa, con scarti termici più accentuati sull’estremo nord. Condizioni meteo per il prossimo inverno con il freddo più inteso relegato quindi alla parte più orientale dell’Europa. Il mese di Dicembre 2016 dovrebbe vedere una prima parte caratterizzata da una momentanea accelerazione del vortice polare, con conseguente dislocamento verso l’Europa dell’alta pressione. A seguire però l’anomalia di pressione positiva potrebbe spostarsi più verso nord e questo potrebbe favorire lo sviluppo momentaneo di blocchi di alta pressione sull’oceano. Anche la copertura nevosa nel comparto euroasiatico è cresciuta considerevolmente nelle ultime settimane e si sono già formati i primi anticicloni termici su quelle zone in forte raffreddamento. In questi giorni le aree coperte di neve su Russia e parte dell’Europa fanno segnare scarti positivi rispetto alla media.

Anomalie di precipitazione previste per l'inverno 2016-2017 dal modello NMME - cpc.ncep.noaa.gov

Anomalie di precipitazione previste per l’inverno 2016-2017 dal modello NMME – cpc.ncep.noaa.gov

Indici teleconnettivi: c’è da considerare il fenomeno della Nina. Per l’inverno 2016-2017 si prevede il suo sviluppo seppur in una forma molto debole. Le ripercussioni che poi la Nina avrebbe sulle condizioni meteo dell’inverno europeo sono ancora controverse. Per quanto riguarda le anomalie di temperatura degli oceani troviamo una situazione diversa rispetto allo scorso anno. Rispetto allo scorso anno il vortice polare appare piuttosto debole in partenza, come evidenziato dall’indice NAM che si mantiene negativo da diverse settimane. Questo potrebbe portare a pronunciati scambi meridiani già con l’avvio dell’inverno. Se poi il valore del NAM scenderà fino alla soglia di precondizionamento sarà da monitorare la reazione del vortice polare a possibili  stratwarming. Vi invitiamo di seguire tutti i prossimi aggiornamenti per i dettagli sul meteo dell’inverno 2016-2017.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter
Residenza Porta Guelfa