Previsioni Meteo Luglio 2016: tendenza temperature e piogge

Meteo Luglio 2016, tutte le tendenze e previsioni aggiornate

La stagione estiva entra nel vivo proprio nel mese di Luglio caratterizzato da un sensibile aumento medio delle temperature, con i valori massimi che oscillano tra +27/+29°C dei settori costieri ai +29/+32°C dell’entroterra, di media, ma con punte fino a +32/+33°C sulle due Isole Maggiori nel corso della terza decade. Il regime pluviometrico risente senz’altro di una maggior invadenza delle strutture anticicloniche che spesso determinano lunghi periodi di stabilità, con precipitazioni pressoché assenti sulle due Isole Maggiori, fatta eccezione per il Nord e Medio Adriatico dove le infiltrazioni d’aria più fresca in quota, spesso dai quadranti Nord-Occidentali, determinano un’accesa instabilità pomeridiana-serale con accumuli che raggiungono una media di 40/65 mm, con punte superiori ai 100 mm lungo la fascia prealpina.

Meteo Luglio 2016, tutte le tendenze e previsioni aggiornate - cpc.ncep.noaa.gov

Meteo Luglio 2016, tutte le tendenze e previsioni aggiornate – cpc.ncep.noaa.gov

Aggiornamento del 8 Luglio 2016 – Con il mese di Luglio 2016 entriamo proprio nel cuore della stagione estiva e, nonostante la distanza temporale proviamo ad elaborare una tendenza meteo per il mese centrale dell’estate. Secondo le proiezione dei principali modelli climatici e degli indici teleconnettivi, Luglio 2016 potrebbe essere caratterizzato da un’anomalia barica negativa sulle acque del vicino Oceano Atlantico mentre risulterebbe positiva su Mediterraneo e settori dell’Europa Nord-Orientale, non dovrebbero registrarsi sostanziali variazioni di pressione sul resto del continente europeo salvo anomalie negative nella zona del Mar Nero. Fase ENSO che, dopo un fenomeno di Nino tra i più forti di sempre, volgerà verso l’inizio della Nina proprio con l’inizio dell’estate con conseguenze ancora incerte sul continente Europeo in modo analogo a quando accade con El Nino.

Tendenza meteo per il mese di Luglio 2016 che, secondo gli ultimi aggiornamenti, potrebbe essere caratterizzato da rimonte dell’anticiclone delle Azzorre o a tratti di quello Africano ma non per periodi troppo lunghi, soprattutto su Europa Centro-Orientale e Mediterraneo. Sull’Italia il mese trascorrerà probabilmente con temperature al di sopra della media a causa delle diverse rimonte dell’anticiclone intervallate da momentanee e brevi incursioni delle correnti Atlantiche che accentueranno soprattutto l’instabilità pomeridiana. Instabilità occasionalmente accentuata specie al Nord e zone interne del Centro, con precipitazioni però nella norma o anche al di sotto specie al Centro-Sud. Stabilità prevalente al Sud e Sicilia, con basso rischio di piogge salvo temporali pomeridiani sulla dorsale Appenninica. Possibili ondate di caldo più intense specie nella seconda metà di Luglio 2016.

 

 

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter
Residenza Porta Guelfa