NanoPress

Previsioni Meteo Primavera 2014

Nel seguente articolo proveremo a tracciare una linea di tendenza sulla Primavera 2014, ricordando che si tratta esclusivamente di un proiezione e non di una previsione, quindi che necessita di ulteriori aggiornamenti nel corso delle prossime settimane.

Meteo Primavera 2014Utilizzando il modello CFS, la Primavera 2014 potrebbe essere contraddistinta da anomalie di geopotenziale negative sull’Atlantico settentrionale, Gran Bretagna e Mediterraneo orientale ( su quest’ultimo più marcate durante il mese di Marzo),   mentre positive a largo dell’Atlantico portoghese. La fase della NAO, pertanto, potrebbe mantenersi attorno valori neutri, lievemente positivi anche nel corso dei mesi primaverili, determinando il transito delle umide correnti oceaniche sull’Europa fino ad interessare parte del bacino del Mediterraneo.

Vediamo nel dettagli l’andamento della Primavera 2014 in Italia:

Inizio della Primavera con il mese di Marzo 2014 sull’Italia caratterizzato da una prima fase all’insegna di impulsi perturbati dal Nord Atlantico, con piogge localmente abbondanti. In seguito la probabile interferenza tra l’anticiclone delle Azzorre e quello Russo innescherà una circolazione Nordorientale, alimentando una lacuna barica sul Mediterraneo orientale; tempo più asciutto al Centro-Nord, mentre l’instabilità si concentrerà al Sud e Medio Adriatico. Temperature che risulteranno  attorno le medie mensili, con probabili momentanei scarti al di sotto della norma durante la prima settimana del mese, complice le condizioni meteo previste perturbate.

Primavera che entra nel vivo con il mese di Aprile 2014, quando le temperature tenderanno ad aumentare su tutte le Regioni portandosi in media attorno ai 15-18°C,  fino ai 20-21°C della Sicilia. Il mese potrebbe essere caratterizzato dal frequente transito di perturbazioni oceaniche, specie nella prima parte del mese, complice un’anticiclone delle Azzorre defilato sul Vicino Atlantico, con precipitazioni abbondanti specie al Nord, mentre attorno la norma sul resto della Penisola. Non sono escluse ondate caldo di stampo prefrontale, con massime fino a +25°C.  Temperature che potrebbero risultare oltre la norma su tutta la Penisola, complice le ondate calde prefrontali.

Mese di Maggio 2014, che ci proietterà gradualmente verso la stagione estiva, potrebbe essere caratterizzato da un clima decisamente mite per le prime fasi anticicloniche di stagione, più frequenti nella seconda metà. Di conseguenze le precipitazioni e le fasi instabili risulteranno decisamente poco frequenti, specie al Centro-Sud ed Isole, salvo occasionali episodi piovosi nella prima decade del mese per infiltrazioni umide oceaniche.

 

Primavera 2014 caratterizzata, secondo questo aggiornamento, da temperature attorno le medie, salvo scarti positivi più probabili nella prima parte del mese di Aprile e terza decade di Maggio. Piogge attorno la norma, salvo sul Nord Italia e zone interne del Centro dove potranno risultare abbondanti.

Ti potrebbe interessare anche...

Meteo Widget
Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter
Residenza Porta Guelfa