Martedì 25 Giugno
Scarica la nostra app

Antartide: recuperati frammenti di meteoriti. Una lunga spedizione

Dalla Turchia all'Antartide: una lunga spedizione

Antartide: spedizione trova frammenti di meteoriti. Fonte: focustech
  • Tre frammenti di meteoriti in Antartide

    L’Antartide non smette di sorprendere e in questi giorni è oggetto di numerosi nostri editoriali, soprattutto per illustrare i cambiamenti climatici, lo scioglimento sempre maggiore dei ghiacci e questa volta per dirvi di un ritrovamento tra i ghiacci di tre frammenti di meteoriti. Questo è avvenuto grazie ad una lunga spedizione dalla Turchia all’Antartide, di un ricercatore turco, Mehmet Yeşiltaş.

    Le dichiarazioni di Mehmet Yeşiltaş

    Questi frammenti di meteoriti potranno fornire ulteriori conoscenza riguardo la formazione del Sistema Solare. Mehmet Yeşiltaş è un professore di scienze spaziali ed aeronautica all’Università di Kırklareli, nel nord-ovest della Turchia, ed ha partecipato alla missione insieme al suo gruppo. Inoltre il professore ha dichiarato all’Agenzia Statale del suo Paese: “insieme al lavoro che ho svolto nell’Antartide orientale durante questa spedizione, provo felicità e orgoglio per i tre meteoriti che ho trovato durante le mie ricerche sull’altopiano”.

  • La spedizione della Turchia in Antartide

    Il professore di scienze spaziali ha fatto parte della Terza Spedizione Nazionale Antartica della Turchia, svolta in collaborazione con il Belgio e si è svolta su diverse basi internazionali in Antartide. Il gruppo di scienziati ha effettuato una camminata di ben cinque ore per raggiungere l’altopiano antartico su cui effettuare la ricerca di meteoriti.

    Frammenti di asteroidi o addirittura di pianeti

    Questi meteoriti che sono stati trovati ed esaminati velocemente dal gruppo di scienziati, potrebbero essere dei frammenti di asteroidi o addirittura di pianeti e capire di preciso di cosa si tratta è fondamentale perché potrebbe darci indicazioni anche sull’intero Sistema Solare.

  • Adesso, questi campioni trovati e raccolti nei ghiacci del Polo Sud, saranno esaminati dalla NASA e dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA). Nel corso dei prossimi mesi quindi avremo la risposta definitiva, su cosa sono in realtà questi 5 frammenti trovati nei ghiacci dell’Antartide.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.