Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app

Ingenuity, la NASA costretta a rinviare il primo volo su Marte a causa di un guasto

Un problema inatteso ha costretto la NASA a rinviare il primo volo a motore su un altro pianeta

Ingenuity, la NASA costretta a rinviare il primo volo su Marte a causa di un guasto
Ingenuity, l'elicottero che sta sorvolando l'atmosfera di Marte
1 di 2
  • Il volo di Ingenuity è stato rinviato a mercoledì a causa di un imprevisto

    La NASA è stata costretta a ritardare il primo volo del suo elicottero Ingenuity Mars dopo che un cruciale test di rotazione delle pale del rotore del drone si è interrotto in maniera inattesa. Non è andato secondo i piani il test con il quale la NASA volete assicurarsi che l’elicottero fosse pronto per il suo primo volo, originariamente previsto per lunedì. Bisognerà ancora limare qualche piccolo problema prima che Ingenuity possa intraprendere quello che passerà alla storia come il primo volo a motore e controllato su un altro pianeta. Da leggere anche Perseverance, arriva il primo bollettino meteo da Marte.

    L’impresa che Ingenuity dovrà compiere sul pianeta rosso

    Tutto è stato rinviato alla giornata i mercoledì. Nel test di venerdì Ingenuity avrebbe dovuto far girare le sue pale a tutta velocità mentre era a terra. Le due coppie di pale avrebbero dovuto ruotare in direzioni opposte a più di 2.500 rotazioni al minuto, circa otto volte più veloci di un elicottero terrestre. Si tratta delle rotazioni necessarie affinchè il drone possa effettivamente sorvolare l’atmosfera marziana. Non va dimenticato che l’aria di Marte ha solo l’1% della densità dell’atmosfera terrestre e questo rende il compito di Ingenuity davvero molto complesso. E’ come se dovesse volare tre volte più in alto della vetta del Monte Everest.

    Un timer “Watchdog” la causa dell’imprevisto

    Il test dello scorso venerdì è stato interrotto per via di un timer “watchdog” che ha terminato la sequenza di comandi che indicava a Ingenuity di eseguire ogni fase del test. L’arresto è avvenuto mentre la sequenza di comando stava tentando di far passare il computer di volo dell’elicottero dalla modalità “pre-volo” alla modalità “volo”. Un problema che la NASA conta di risolvere al più presto. Secondo quanto dichiarato dalla NASA, il timer watchdog sovrintende la sequenza di comando e avvisa il sistema di eventuali problemi potenziali. Un problema che non sembra preoccupare affatto l’ente spaziale americano che si è detto sicuro di ripristinare il tutto senza grosse difficoltà. CONTINUA A LEGGERE..

  • Saranno complessivamente cinque i voli programmati

    Il team di elicotteri dell’agenzia sta esaminando i dati del test per diagnosticare il problema. La NASA dovrà ritentare la rotazione a tutta velocità prima che Ingenuity possa volare. Al momento sono in programma 5 voli su Marte, a meno di clamorosi imprevisti. Ingenuity è stato trasportato fino al pianeta rosso viaggiando nella pancia del rover Perseverance. Finora tutti i test eseguiti erano andati secondo i piani ma adesso tutto è rinviato a mercoledì per la prova decisiva.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da anni notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia