Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 14 Novembre
Scarica la nostra app

La Luna ha una coda come le comete: ecco di cosa si tratta. Lo studio

La Luna, proprio come le comete, ha una coda (anche se invisibile ad occhio nudo) spesso attraversata dalla Terra: di cosa si tratta?

La Luna ha una coda come le comete: ecco di cosa si tratta. Lo studio
La Luna ha una coda come le comete: ecco di cosa si tratta. Lo studio - Foto Pixabay
1 di 3
  • La Luna ha una coda: di cosa si tratta?

    Anche se non tutti lo sanno e anche se non è possibile osservarla ad occhio nudo, la Luna ha una coda. Si tratta di una scia che lascia dietro di se, proprio come se fosse una cometa o una stella cadente, ma invisibile: scoperta alla fine degli anni ’90, questa particolarità del nostro satellite naturale è stata da allora oggetto di studio da parte di molti scienziati. Di cosa si tratta? Una risposta a questa domanda, forse, c’è. Leggi anche Meteorite esplode e provoca un forte boato: tremano tanti edifici nel nord degli Stati Uniti – VIDEO

    Lo studio che spiega cosa dà vita alla coda della Luna

    Come rivelato in una ricerca pubblicata sul Journal of Gephysical Research: Planets, infatti, la coda della Luna sembra essere il risultato di impatti di meteoriti e asteroidi: la coda, come si legge su Everyeye.it, è un flusso di particelle di sodio espulse dal nostro satellite naturale da impatti periodici ed energizzate dai fotoni del Sole. Questa scia “segue” la Luna nella sua orbita intorno al sole e dal nostro punto di vista sembra in realtà una linea retta. Leggi anche Un asteroide rischia di impattare con la Terra tra qualche anno, ecco cosa sta succedendo

    Uno spettacolo “vicino” a noi

    Molto probabilmente, come affermato dallo stesso autore principale dello studio, Jeffrey Baumgardner, ai microfoni del New York Times, questa scoperta non ha un’applicazione pratica per gli scienziati. Si tratta, però, senza dubbio di uno spettacolo affascinante e incredibile. Le comete, infatti, sono generalmente molto più lontane dalla Terra rispetto a quanto non lo sia la Luna: è davvero particolare, quindi, avere un fenomeno del genere a “poca distanza” da noi. Leggi anche Gli scienziati hanno scoperto una nuova Super Terra vicina al nostro pianeta

  • Gli impatti di meteoriti e asteroidi con la Luna

    Non avendo un’atmosfera che possa proteggerla dagli impatti, la Luna è spesso bersaglio di piccoli corpi celesti: proprio questi impatti riescono a sollevare nubi di particelle di sodio, poi energizzate dai fotoni del Sole, prima di essere scagliate verso lo spazio esterno. Ci sono voluti oltre dieci anni per ipotizzare cosa desse vita alla coda della Luna, dopo che il fenomeno era stato notato inizialmente alla fine degli anni ’90.

  • Quando la Terra attraversa la coda della Luna

    La coda della Luna, purtroppo, non è visibile ad occhio nudo. Di tanto in tanto, però, la attraversiamo: la coda, infatti, segue la Luna nella sua orbita intorno al Sole; proprio per questo motivo qualche volta la Terra si trova nel percorso della correnti di polveri che fuoriesce dal satellite naturale: la gravità terrestre concentra le polveri in un raggio stretto e la deforma.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Biagio Romano

Classe '93, napoletano di nascita, interista di fede. Scrivo sul web da quando avevo 16 anni: prima per hobby, poi per lavoro. Curioso di natura, amo le sfide (soprattutto vincerle). Mi affascinano il mondo dell'informazione e quello della comunicazione.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia