Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 14 Gennaio
Scarica la nostra app

Un Asteroide di vaste proporzioni sfiorerà il nostro pianeta nei prossimi giorni: ecco quanto è grande

L'asteroide (7482) 1994 PC1 raggiungerà il picco di avvicinamento alla Terra il 18 gennaio 2022

Un Asteroide di vaste proporzioni sfiorerà il nostro pianeta nei prossimi giorni: ecco quanto è grande
Asteroide di grandi proporzioni sfiorerà la Terra (Foto. google)

Un asteroide sfiorerà la Terra nei prossimi giorni: ecco quando si avvicinerà al nostro pianeta

La prossima settimana la Terra verrà sfiorata da un asteroide roccioso dalle vaste proporzioni. Il corpo celeste dalle dimensioni di un chilometro circa, potrebbe rappresentare un pericolo potenziale per il nostro pianeta a causa delle sue dimensioni non indifferenti. Secondo gli ultimi calcoli effettuati dagli esperti, l’asteroide sfreccerà ad una distanza di 1,93 milioni di chilometri dalla Terra, circa 5,15 volte più distante della Luna. Un calcolo effettuato con un possibile margine di errore di 133 chilometri.

Nessun rischio per la Terra

Alla luce di questi dati, il rischio che l’asteroide possa impattare con il nostro pianeta sono pressapoco nulle. Il momento in cui il corpo celeste passerà più vicino al nostro pianeta sarà alle ore 21:51 del 18 gennaio. L’asteroide (7482) 1994 PC1 è stata individuato per la prima volta nel 1994 dall’astronomo Robert McNaught al Siding Spring Observatory in Australia. Ma le prime immagini di questo corpo celeste risalgono addirittura al mese di settembre 1974.

Il percorso dell’asteroide

In effetti, l’asteroide (7482) 1994 PC1 ha un arco orbitale di soli 47 anni, che è il periodo di tempo tra le osservazioni nel nostro cielo notturno. L’ultima volta che questo corpo celeste si è avvicinato al nostro pianeta risale a ben 89 anni fa, il 17 gennaio 1933, alla distanza leggermente più vicina (ma ancora molto sicura) di 1,1 milioni di chilometri. Secondo le ultime stime effettuate dagli scienziati, la prossima volta che l’asteroide passerà ad una distanza simile dalla Terra coinciderà con il 18 gennaio 2105. CONTINUA A LEGGERE…

L’asteroide appartiene al gruppo Apollo

L’avvicinamento di questo asteroide consentirà agli esperti di poterne studiare la struttura in maniera più approfondita. Il corpo celeste in questione appartiene con certezza al gruppo di asteroidi Apollo. Si tratta del gruppo più comune di asteroidi che conosciamo e hanno tutti una lunghezza orbitale simile alla Terra: l’asteroide (7482) 1994 PC1 orbita attorno al Sole ogni anno e 7 mesi nel tempo terrestre, a una distanza compresa tra 0,9 e 1,8 volte quella della Terra.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da anni notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia