Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 28 Settembre
Scarica la nostra app

Vita nell’Universo? La troveremo entro 25 anni: ne è sicuro un astrofisico

Secondo Sascha Quanz, professore di astrofisica, entro 25 anni saremo in grado di trovare altre forme di vita nell'Universo

Vita nell’Universo? La troveremo entro 25 anni: ne è sicuro un astrofisico
Vita nell'Universo? La troveremo entro 25 anni: ne è sicuro un astrofisico - Foto Pixabay

Entro 25 anni troveremo la vita nell’Universo: la previsione di un professore di astrofisica

Siamo soli nell’Universo? Molto probabilmente no, ma finora non siamo riusciti a trovare forme di vita extraterrestre nonostante gli enormi sforzi compiuti. Eppure c’è chi è sicuro che nel prossimo futuro avremo risposte importante in merito: si tratta di Sascha Quanz. Secondo il professore di astrofisica all’ETH di Zurigo, in Svizzera, infatti, troveremo la vita nell’Universo entro i prossimi 25 anni.

Non è fantascienza ma probabilità

Fantascienza? No, si tratta di “semplice” probabilità: da anni, infatti, stiamo lavorando per individuare nuovi esopianeti. Come spiegato dal professore in una conferenza, “il mio obiettivo è trovare la vita al di fuori del Sistema Solare e sì, sarà una grande sfida. Ho 25 anni per farlo, ma lasciate che vi spieghi perché penso che questo traguardo non sia irrealistico”, sono le dichiarazioni riportate da Everyeye.it.

Così è cambiata la nostra conoscenza degli esopianeti in pochi decenni

Il primo pianeta al di fuori del nostro Sistema Solare è stato scoperto solo pochi anni fa, nel 1995: oggi, in meno di 30 anni, ne sono stati scoperti oltre 5.000, e la cifra aumenta quasi ogni giorni. Alcuni di questi pianeti sono super-Terre abitabili a 100 anni luce da noi. “Statisticamente, ogni stella ospita un pianeta e molti di questi hanno dimensioni simili alla Terra. In moltissimi di loro l’energia che ricevono dalla stella è molto simile a quella che il nostro mondo riceve dal Sole”.

CONTINUA A LEGGERE

L’Extremely Large Telescope ci aiuterà in questa impresa

Non sempre è semplice, però, capire se questi pianeti siano realmente abitabili: a fornirci risposte in merito sarà l’Extremely Large Telescope, uno strumento addirittura più potente del telescopio spaziale James Webb, in costruzione nel deserto di Atacama in Cile. Proprio per questo, secondo Quanz, entro 25 anni potremo avere risposte importanti sulla ricerca della vita ed entro tale termine, unendo gli sforzi, potremo trovare “attività biologica al di fuori del Sistema Solare”.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Biagio Romano

Classe '93, napoletano di nascita, interista di fede. Scrivo sul web da quando avevo 16 anni: prima per hobby, poi per lavoro. Curioso di natura, amo le sfide (soprattutto vincerle). Mi affascinano il mondo dell'informazione e quello della comunicazione.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia