Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 3 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

Scossa di terremoto avvertita intensamente dalla popolazione: trema la terra per chilometri. Dati ufficiali INGV

Scossa di terremoto avvertita intensamente dalla popolazione in zona sismica al sud Italia: trema la terra per circa cento chilometri. Le zone colpite e i dati ufficiali registrati dall'Ingv

Scossa di terremoto avvertita intensamente dalla popolazione: trema la terra per chilometri. Dati ufficiali INGV
Terremoto al sud Italia, i dati ufficiali del sisma

Terremoto avvertito nettamente dalla popolazione

Anche nella giornata di oggi, lunedì 26 settembre 2022, sono tantissime le scosse di terremoto che si stanno registrando nella nostra penisola ed alcune con una magnitudo anche superiore al terzo grado. Negli ultimi giorni a tremare sono state diverse regioni italiane, come la Sicilia, la Calabria, l’Abruzzo, le Marche, l’Emilia Romagna, la Toscana e la Liguria. Anche oggi, diversi sono stati i sismi, alcuni con una magnitudo anche superiore al terzo grado come accaduto poco fa in Calabria. La scossa, inoltre, è stata avvertita non solo in regione ma anche in Sicilia. Di seguito tutti i dettagli e i dati dell’Istituto di Geofisica e Vulcanologia (INGV). Leggi anche: Boato fortissimo avvertito dalla popolazione, forte maltempo in Italia, cosa è accaduto

Comuni prossimi all’epicentro

Il terremoto, è stato localizzato a 5 km da Antonimina, 6 km da Cittanova, 7 km da Molochio, 8 km da Canolo, 9 km da Terranova Sappo Minulio, 10 km da Agnana Calabra, Taurianova e Gerace. Si tratta di comuni in provincia di Reggio Calabria. Di seguito vediamo la distanza del sisma dalle principali città calabresi e siciliane. Leggi anche: Terremoto prossimo al sesto grado colpisce zona altamente sismica, dati ufficiali dell’EMSC

Dati ufficiali INGV

La scossa di terremoto è stata localizzata a 47 Km a NE di Reggio di Calabria (183035 abitanti), 50 Km a E di Messina (238439 abitanti), 76 Km a S di Lamezia Terme (70714 abitanti), 79 Km a SW di Catanzaro (90612 abitanti). Non ci sono danni dopo la scossa, moltissime invece sono state le segnalazioni di avvertimento del sisma. Ipocentro fissato a circa 17 km di profondità. La terra nelle ultime ore ha tremato anche nel basso Tirreno e nel settore ionico come vedremo nella prossima pagina. Leggi anche: Fortissimo boato avvertito in Italia, ecco dove

CONTINUA A LEGGERE

Scossa nel mar Ionio settentrionale

Diverse le scosse in Italia nelle ultime ore, molte localizzate nel basso Tirreno ma alcune anche nel settore ionico. Un sisma di M 2.6 è stato localizzato nel mar Ionio settentrionale nelle ultime 72 ore, a largo della Calabria, ma non avvertito dalla popolazione. Il terremoto, stando all’INGV, ha avuto un ipocentro fissato a circa 55 km.

 

Restate aggiornati sempre sulla nostra pagina

Come sempre per tutti gli altri dettagli potete seguirci all’interno della nostra pagina ‘’Terremoti in Italia e nel Mondo’, dove è possibile consultare costantemente in diretta l’andamento della sismicità sia nel territorio italiano ma anche in quello mondiale.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. La mia più grande passione resta da sempre la meteorologia, approfondita attraverso la tesi di laurea sperimentale e un master di "Meteorologia Nautica". I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia