Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

Terremoto, scossa avvertita in zona altamente sismica italiana: i dati registrati dall’INGV del sisma

Terremoto, scossa avvertita in zona altamente sismica italiana: trema la terra per decine di km. Sisma percepito in diverse regioni, dati INGV

Terremoto, scossa avvertita in zona altamente sismica italiana: i dati registrati dall’INGV del sisma
Terremoto avvertito nell'appennino centrale
1 di 3
  • Scossa di terremoto al centro Italia

    E’ tornata a tremare la terra in una zona altamente sismica italiana poco fa ma anche oggi sono state tantissime le scosse di terremoto registrate in molte zone del Pacifico come riportato in diversi dei nostri editoriali ma anche nel Mediterraneo e nella nostra penisola. In particolare, nelle ultime ore, una scossa di terremoto è stata registrata al centro dell’Italia, in una zona altamente sismica dell’Appennino centrale e già duramente provata dai sismi del 20216-2017. La terra è tornata a muoversi al confine Marche-Umbria, diverse le segnalazioni nonostante la magnitudo al di sotto del terzo grado. Di seguito vediamo i dati ufficiali dell’ Istituto di Geofisica e Vulcanologia (INGV). Leggi anche: Terremoto avvertito lungo le coste ioniche italiane, zone colpite e dati ufficiali INGV

    Terremoto vicino Norcia, dati INGV

    Scossa di terremoto quest’oggi, alle ore 9.51 nei pressi di Norcia stando a quanto riportato dall’INGV. Il sisma è stato avvertito e a seguire si sono registrate nel corso della mattinata e primo pomeriggio si sono avute altre scosse di tipo strumentale anche sull’appennino meridionale, specie quello calabrese. Il sisma M 2.6 ha avuto un ipocentro fissato a 11 km e un epicentro localizzato a 8 km a est di Norcia (PG) e 10 da Arquata del Tronto (AP). Sisma avvertito nettamente in zone di confine del centro Italia, soprattutto tra la provincia di Perugia, Ascoli Piceno, Rieti, Fermo, Macerata e L’Aquila. Di seguito vediamo la localizzazione esatta secondo l’INGV. Leggi anche: Boato e la violentissima esplosione all’università, ecco dove e cosa è accaduto

    Localizzazione della scossa, dati INGV

    Il terremoto è stato localizzato a 43 Km a E di Foligno (57155 abitanti), 45 Km a W di Teramo (54892 abitanti), 52 Km a NE di Terni (111501 abitanti), 53 Km a NW di L’Aquila (69753 abitanti), 73 Km a E di Perugia (166134 abitanti), 85 Km a W di Montesilvano (53738 abitanti), 92 Km a W di Pescara (121014 abitanti), 94 Km a S di Ancona (100861 abitanti), 95 Km a NW di Chieti (51815 abitanti), 97 Km a NE di Guidonia Montecelio (88673 abitanti), 99 Km a E di Viterbo (67173 abitanti), 99 Km a NE di Tivoli (56533 abitanti). Nessuna conseguenza dopo il sisma. Spostiamoci ora all’estero e vediamo quanto sta accadendo in una delle zone più sismiche del pianeta, l’Indonesia.  Leggi anche: Forte boato e momenti di paura nello studio Mediaset, ecco cosa è accaduto

    CONTINUA A LEGGERE

  • Forti scosse in Indonesia

    A tremare è una zona altamente sismica. Moltissime scosse nella zona di Giava ma anche nel mar delle Molucche e nella zona di Sulawesi, tutte aree altamente sismiche del Paese che continuano a far registrare scosse anche superiori al quinto grado. Forti terremoti in questi giorni  in moltissime zone del Pacifico, a tremare è tutto l’Anello di Fuoco dove la magnitudo ha superato anche il sesto grado.

     

  • Restate aggiornati sempre sulla nostra pagina

    Come sempre per tutti gli altri dettagli potete seguirci all’interno della nostra pagina ‘’Terremoti in Italia e nel Mondo’, dove è possibile consultare costantemente in diretta l’andamento della sismicità sia nel territorio italiano ma anche in quello mondiale.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. La mia più grande passione resta da sempre la meteorologia, approfondita attraverso la tesi di laurea sperimentale e un master di "Meteorologia Nautica". I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia