Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 17 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

ALLUVIONE LAMPO – Fiumi esondati e strade coperte di fango. Ci sono evacuazioni e vittime a causa del MALTEMPO. Video dalla Spagna

Pesanti alluvioni interessano la zona sud-est della Spagna, con gravi danni ed evacuazioni. Il bilancio delle vittime si aggiorna

Forte maltempo in Spagna, ci sono vittime. Foto: Pixabay
1 di 4
  • Pesante maltempo in Spagna grazie ad una goccia fredda

    In questi giorni un’ondata di estremo maltempo sta coinvolgendo alcune zone della Spagna, quelle poste a sud-est insieme alle Isole Baleari. Quest’ondata di intenso maltempo è causata da una goccia fredda di origine atlantica che nella giornata di ieri era posizionata tra le Baleari e il nord Africa, mentre in quella odierna si è situata nei pressi dello stretto di Gibilterra. Condizioni ancora di intenso maltempo colpiscono in special modo quest’oggi la Murcia.

    Allerta rossa nel sud-est spagnolo, scuole chiuse e accumuli prossimi ai 200 millimetri

    Gli enti preposti hanno diramato per la giornata odierna la massima allerta meteo (codice rosso) per le regioni della Murcia e della Comunidad Valenciana, chiudendo anche le scuole, con centinaia di migliaia di studenti costretti a rimanere a casa. Gli accumuli sono ingenti e pesanti, soprattutto nella regione della Murcia: l’Aeroporto di San Javier mostra accumuli odierni prossimi ai 200 millimetri, mentre Murcia si ferma “solo” a 131 millimetri (dopo i 75 di ieri).

    Il bilancio delle vittime si aggiorna a 3 morti

    Quest’oggi purtroppo si è dovuto aggiornare anche il bilancio delle vittime di quest’ondata di maltempo che sta flagellando la Spagna dalla giornata di ieri. Nel corso di questa mattina infatti, secondo quanto riporta El Paisun uomo è rimasto ucciso in un sottopassaggio completamente allagato a Caudete. Per quanto riguarda le due vittime della giornata di ieri, non si tratta di due 70enni com’era inizialmente trapelato, ma, sempre secondo El Pais di due fratelli uno di 61 e l’altro di 51 anni, morti sempre a Caudete, vicino Albacete, a causa dell’esondazione di un corso d’acqua che ha travolto la loro auto.

  • Esondato il fiume Clariano a Ontinyent, 40 persone soccorse ed altre 150 evacuate

    Secondo quanto riporta invece Repubblica è molta la paura nelle comunità autonome di Valencia, Murcia e Castiglia-La Mancia per l’esondazione del fiume Clariano a Ontinyent, dove è stato necessario soccorrere 40 persone ed evacuarne altre 150. Un torrente a Moixent è esondato buttando giù muri di cinta e trascinando con sé veicoli, mentre a Font de la Figuera si registrano forti disagi alla linea ferroviaria, completamente allagata.

  • Allerta per il fiume Segura a Murcia, VIDEO

    L’ondata di maltempo non è ancora terminata e le autorità si mostrano preoccupate per l’esondazione di altri corsi d’acqua e fiumi. In particolare, secondo El Pais la lente d’ingrandimento in queste ore è sul fiume Segura, che è già straripato in alcune zone ed è a rischio esondazione in molte altre, preoccupa maggiormente la piena che si registra nei pressi del capoluogo Murcia. Ecco il video di un utente “Vive Jesus|Edu” su Twitter.

    #RioSegura el rio seguro está tremendo a su paso por Murcia #DANA #gotafria pic.twitter.com/r4IbgNDQOn

    — Vive Jesús | Edu 🇪🇸 (@Vivejesus2) September 13, 2019

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: