Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 15 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

Alluvioni e fiumi di fango stanno devastando abitazioni e città: automobili sommerse e persone disperse. Salvataggi in corso in Turchia. Video

Alluvioni sconvolgono una parte nord della Turchia. Ci sono salvataggi e diversi danni, il video

Alluvione lampo in Turchia, ci sono dispersi. Foto 3Bmeteo
1 di 4
  • Inondazioni: situazione critica in Turchia

    Maltempo, alluvioni lampo e inondazioni, questa è la situazione nel nord della Turchia, non distante da Istanbul. Proprio pochi giorni fa avevamo riportato dell’alluvione della Turchia, con la parte nord-orientale del Paese che da giorni sta facendo i conti con piogge torrenziali, adesso invece a distanza di poco tempo torniamo in Turchia, poichè le piogge non smettono di cadere nella zona nord che risulta ancora interessata da una goccia fredda in lento colmamento.

    Distretto di Cumayeri duramente colpito

    Attualmente una delle zone più colpite è il distretto di Cumayeri, ad est di Istanbul, dove piogge torrenziali e frane hanno determinato ingenti danni. Dieci persone sono rimaste isolate in una struttura di rafting a Cumayeri soccorse poi in elicottero. Secondo quanto riportato da tele1.com.tr, in una dichiarazione del ministro degli interni, secondo le ultime informazioni 4 bambini, 2 donne, 7 persone sono scomparse nell’inondazione.

    Piogge alluvionali nella notte

    Le piogge proseguono da qualche giorno, dopo una pausa soleggiata, soprattutto questa notte le zone nord della Turchia sono state duramente colpite. Le inondazioni causate dalle forti piogge hanno colpito i distretti di Cumayeri e Akcakoca. Non solo Cumayeri ma anche più a nord, lungo la costa del Mar Nero la situazione non è migliore. Alluvioni soprattutto nel distretto rurale di Akcakoca con altre persone che sono rimaste isolate, la maggior parte delle quali erano intrappolate nelle aree rurali.

    (Fonte:alertageo.org)

  • Persone trasportate in ospedale

    Le persone che sono state salvate, intrappolate nelle aree rurali della regione, sono state poi trasportate nei vicini ospedali ma a quanto pare le loro condizioni di salute non risultano gravi. Le piogge dovrebbero dare una tregua nei prossimi giorni, quando è previsto un allungamento dell’alta pressione anche verso la Turchia settentrionale, con cieli sereni e caldo in aumento. Al momento però la situazione resta difficile in questi due distretti e numerosi sono gli interventi dei Vigili del Fuoco per rimuovere l’acqua da abitazioni e sottopassi, alcuni andati completamente in tilt. Moltissimi gli automobilisti sorpresi dalla furia dell’acqua e del fango che hanno dovuto abbandonare le proprie auto per mettersi in salvo, come visibile nel video di seguito riportato.

  • Il video

    Come si vede anche in molti video, fiumi di acqua e fango hanno invaso diverse città della zona turca con numerosi problemi. Di seguito ecco mostrato un video (di Alerta Roja – Instagram) che fa vedere chiaramente la situazione critica in atto in queste zone della Turchia che va avanti dal 18 di luglio 2019.

  • Seguiteci sul nostro canale Youtube

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione del tempo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito meteo che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: