Martedì 20 Agosto
Scarica la nostra app
Segnala

Caldo in aumento e intensi temporali: la Protezione Civile emette la nuova previsione. Lista delle città a rischio

Temporali anche nella giornata di sabato. La previsione della Protezione Civile

Temporali su Alpi, prealpi e alcuni settori appenninici. Foto:Wikipedia
1 di 4
  • Instabilità in attenuazione e caldo in aumento

    L’instabilità pomeridiana attiva nelle ultime 48 ore si attenuerà notevolmente nella giornata di oggi, soprattutto in appennino, dove i temporali saranno molto localizzati e non sconfineranno su pianure e coste. Sulle Alpi invece continueranno a svilupparsi importanti temporali pomeridiani ma anche qui lo sconfinamento verso le vicine pianure risulterà più difficile.

    Caldo in aumento

    Nel frattempo, mentre si andranno ad esaurire gli ultimi sussulti instabili, comincerà a mettersi in marcia verso di noi una massa d’aria calda direttamente dal nord Africa che andrà ad interessare più direttamente Spagna e Francia. Questa farà aumentare le temperature nella giornata di oggi al nord-ovest e soprattutto sulla Sardegna, altrove i valori risulteranno ancora entro le medie del periodo. Dalla giornata di domenica invece, il caldo diverrà più intenso e le temperature aumenteranno gradualmente in tutta la penisola.

    Le città a rischio nella giornata di sabato

    Facendo un passo indietro e tornado alla giornata di oggi,  come abbiamo detto avremo ancora dell’instabilità a spasso per la penisola ma più localizzata, vediamo quindi le città dove potrebbe verificarsi un acquazzone. Aosta, Varese, Como, Lecco, Sondrio, Bolzano, Trento, Belluno, Vicenza. Non sono esclusi dei temporali di calore pomeridiani anche in appennino centrale, soprattutto nell’aquilano. Di seguito, ecco riportata infatti la previsione meteo della Protezione Civile  valida proprio per la giornata di oggi sabato 19 luglio 2019.

  • Previsione meteo della Protezione Civile per oggi

    Precipitazioni: da isolate a sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale ad evoluzione pomeridiana, lungo l’arco alpino e prealpino, con quantitativi cumulati generalmente deboli. Visibilità: nessun fenomeno significativo. Temperature: massime localmente elevate sulla Pianura Padana, sulla Sardegna e sulle zone pianeggianti interne di Lazio e Toscana. Venti: nessun fenomeno significativo. Mari: nessun fenomeno significativo  (Fonte:protezionecivile.gov.it).

  • Temporali localmente intensi

    I temporali, anche nella giornata di oggi si formeranno tra la tarda mattina e il pomeriggio e proprio nel corso delle ore pomeridiane potrebbero essere localmente intensi lungo i settori alpini. Si tratterà però di fenomeni molto localizzati e di difficile previsione. Non c’è nessuna allerta da parte della Protezione Civile per la giornata di sabato, anzi il caldo comincerà ad aumentare su parte della penisola.

  • Seguiteci sul nostro canale Youtube

    Seguite tutti i prossimi aggiornamenti, nel frattempo vi ricordiamo che per tutti gli ulteriori dettagli è bene seguirci sempre sul nostro sito meteo ma anche sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo tra l’altro anche ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.