Fiumi di fango e frane stanno travolgendo le case. Le immagini in diretta sono impressionanti

Pubblicato da Alessandro Allegrucci

Piogge torrenziali in Oman: strade trasformate in fiumi in piena di acqua e fango

Segnala
Piogge, frane e smottamenti. Fonte: Alerta Roja
  • Piogge, frane e allagamenti

    In questi giorni l’Oman sta affrontando un’eccezionale ondata di maltempo, con piogge torrenziali e grandinate che sono arrivate anche in pieno deserto, destando curiosità e perplessità tra gli abitanti della zona. Sono immagini che sorprendono quelle che arrivano dal Sultanato dell’Oman, una delle aree più desertiche del pianeta. Ci sono allagamenti e alcuni danni nel Paese, soprattutto nella parte settentrionale più colpita dall’ondata di maltempo. Le piogge stanno continuando anche in queste ore e numerose zone desertiche sono state invase da acqua e fango a causa di corsi d’acqua quasi perennemente in secca, trasformati in fiumi in piena di acqua e fango.

    Polizia reale dell’Oman

    La polizia reale dell’Oman ha chiesto ai proprio cittadini di prestare molta attenzione ed ha alzato il grado di allerta maltempo. Per far fronte all’emergenza, sono state chiuse tutte le scuole e non apriranno fino a quando le condizioni meteorologiche non miglioreranno. Nelle prossime ore, a preoccupare, oltre alle piogge, sono i forti venti che provengono dall’area desertica. Non è la prima volta che fenomeni così intensi colpiscono zone desertiche tra Medio Oriente e Arabia, successo anche nei mesi scorsi come riportato ampiamente.

    Venti forti e piogge

    Nel Medio Oriente sono state diverse le ondate di maltempo associate a grandinate e piogge torrenziali. Negli ultimi giorni interessati anche Pakistan e Oman, dove oltre le piogge torrenziali, forti venti hanno colpito molte zone del Paese (Fonte:www.rsi.ch).

  • Video impressionante dall’Oman

    Di seguito è riportato un video (di Alerta Roja – Rodrigo Contreras Lopez) di qualche ora fa, che mostra l’eccezionale piovosità che sta colpendo l’Oman ma anche altre zone del Medio Oriente. E’ possibile vedere come una delle zone più desertiche del Pianeta, si trasforma nel giro di pochissimo tempo in un fiume in piena, con fango e acqua che scendono rapidamente dalle montagne, fino ad invadere completamente i villaggi sottostanti.

  • Peggioramento del tempo in Italia dopo Pasqua

    Tornando al tempo previsto sulla nostra penisola invece, ci attendiamo tra oggi e domani instabilità tra Sardegna, nord-ovest e zone appenniniche dell’Italia centrale. I fenomeni non saranno intensi e avverranno principalmente nelle ore pomeridiane, soprattutto nelle aree interne e montuose. La situazione migliorerà notevolmente tra giovedì e la giornata di Pasqua quando ci attendiamo sole e temperature in aumento. Cambiamenti in vista per Pasquetta quando piogge e temporali potrebbero interessare molte regioni, soprattutto le zone interne ed appenniniche. Seguite tutti gli aggiornamenti sul nostro sito meteo.

Iscriviti alla nostra newsletter

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter