Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 22 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

Humidex: l’indice della temperatura percepita rispetto all’umidità dell’aria

centro meteo italiano

L’Humidex è l’indice che fornisce la temperatura percepita rispetto all’umidità relativa dell’aria: se supera il 46, il rischio di un colpo di calore è molto alto.

Humidex: l’indice della temperatura percepita rispetto all’umidità dell’aria – 29 giugno 2015 – Molto spesso, quando le temperature durante l’estate si alzano, si sente parlare di caldo afoso e anche di come in realtà la temperatura che percepiamo sia in realtà maggiore rispetto a quella che i termometri segnano. Tutto questo è dovuto all’umidità dell’aria, ovvero alla quantità di vapor acqueo contenuto nell’atmosfera: quanta più umidità c’è, tanto maggiore sarà la temperatura percepita, mentre al contrario, con valori bassi il nostro corpo non risentirà di alcun effetto, ovvero percepirà la stessa temperatura dell’aria senza variazioni dovuti all’effetto dell’umidità. Sono stati fatti molti studi su questa correlazione tra temperatura e umidità, fino alla compilazione di un indice, l’Humidex, ovvero “humidity index”, che fornisce la temperatura percepita dall’uomo a seconda della temperatura e dell’umidità relativa dell’aria.

Humidex l'indice della temperatura percepita rispetto all'umidità dell'aria

L’Humidex è l’indice che fornisce la temperatura percepita rispetto all’umidità relativa dell’aria: se supera il 46, il rischio di un colpo di calore è molto alto. Fonte: ccohs.ca

L’Humidex è infatti un indice che descrive quanto caldo una persona percepisca combinando gli effetti della temperatura dell’aria con quelli dell’umidità relativa: la formula che ancora oggi si usa per calcolare questo indice fu introdotta da J. M. Mastertone F. A. Richardson, del Canada’s Atmospheric Environment Service, nel 1979 e si basa appunto sulla relazione tra la temperatura di bulbo secco dell’aria e la temperatura di punto di rugiada, che indica quanto sia umida l’aria. Il risultato di questa formula ci restituisce la temperatura percepita: ad esempio se l’Humidex è di 35 a fronte di una temperatura di 28°C, significa che l’umidità dell’aria sta facendo in modo che il nostro corpo percepisca una temperatura di 35°C, pari a qualla che l’aria avrebbe se fosse secca. Un Humidex tra 30 e 39 provoca al più qualche disagio, se si passa invece ad un indice tra 40 e 45 i problemi si fanno maggiori: alto rischio quando si passa ad un inidice superiore a 46, con pericolo di un colpo di calore.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Martina Rampoldi

Fin da quando ero piccola sono sempre stata attratta dalle previsioni del tempo e da tutti gli eventi atmosferici. Nata e cresciuta a Milano, mi sono laureata in Fisica dopo la maturità scientifica e successivamente ho conseguito il Master in Meteorologia presso l'Universitat de Barcelona. Nel 2014 ho raggiunto Roma entrando a far parte del team del centrometeoitaliano.it come meteorologa. Principalmente mi occupo di previsioni meteo e della stesura dei bollettini, insieme ai comunicati per varie stazioni radio e ai video di divulgazione. Amante del freddo e della neve e di tutto ciò che riguarda la montagna, affascinata da uragani e tornado.

SEGUICI SU: