Mercoledì 26 Giugno
Scarica la nostra app
Segnala

La grande tempesta di Pasquetta è pronta a colpire l’Italia, sta aumentando il rischio di nubifragi e temporali. I dettagli

Netto cambiamento del tempo nel periodo di Pasqua. Ecco cosa potrebbe aspettarci

Possibile netto peggioramento nella giornata di Pasquetta. Fonte:reddit.com
  • Piogge e temporali anche domani

    Nella giornata di oggi rovesci e locali temporali hanno ancora interessato il centro-sud, soprattutto il medio-basso Adriatico e il meridione, con temperature che sono andate a scendere ulteriormente. Domani la perturbazione si andrà allontanando verso sud-est e la penisola si libererà da piogge e temporali. Le condizioni meteo saranno in miglioramento al Centro-Nord ma nel pomeriggio si attiverà dell’instabilità lungo le zone interne, con rovesci e temporali tra nord-ovest e regioni appenniniche centrali. I fenomeni non interesseranno invece i settori costieri, dove le temperature torneranno lievemente ad aumentare. Instabilità pomeridiana soprattutto domani e mercoledì, più stabile invece la restante parte della settimana, almeno sino a sabato.

    Intenso peggioramento per Pasquetta

    Stando alle ultime uscite dei principali modelli, ECMWF e GFS, ma anche UKMO, la parentesi stabile ci accompagnerà sino alle soglie della giornata di Pasqua, quando potrebbe intervenire poi un intenso peggioramento meteo. Secondo il modello americano GFS, il peggioramento arriverebbe nella giornata di Pasquetta, che quindi potrebbe essere nuvolosa e bagnata, mentre Pasqua risulterebbe salva e stabile, soprattutto al centro e al sud. Piuttosto simile il modello europeo ECMWF con Pasqua asciutta e Pasquetta con tempo in peggioramento. L’ultimo aggiornamento del modello europeo però ritarda in parte il peggioramento e farebbe vivere una Pasqua soleggiata e calda sull’insieme del Paese, seguita da una Pasquetta con temperature ancora oltre la norma al sud, in peggioramento invece al nord-ovest dell’Italia e con temperature in calo.

  • Una situazione delicata. Italia al limite

    Al momento la cosa certa è che si verrebbe a creare un’enorme ferita depressionaria sull’Europa occidentale, con piogge e temporali in molte zone. L’Italia, come spesso accade si troverà al limite ma questa zona di bassa pressione sembra avere la forza di spingersi verso levante e recare un peggioramento anche sulla nostra penisola. Al momento quindi l’ipotesi più probabile vedrebbe L’Italia interessata da tempo stabile o al più variabile per Pasqua e un netto peggioramento al centro-nord nella giornata di Pasquetta. L’evoluzione meteo per la fine di aprile invece resta ancora non decifrabile, ci torneremo in maniera dettagliata.

  • Video meteo: aprile spesso instabile

    Aprile potrebbe mostrare ancora diverse occasioni per rovesci e temporali spesso intensi sulla penisola. Vi invitiamo dunque a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione meteo sull’Italia nelle prossime ore e soprattutto nei prossimi giorni sia sul nostro sito meteo che ovviamente sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.