Giovedì 18 Luglio
Scarica la nostra app
Segnala

La Protezione Civile sta diffondendo la nuova pesante allerta meteo: violenti temporali e grandinate stanno per colpire nuovamente tutte queste città

Nuova allerta meteo della Protezione Civile: temporali anche sotto forma di nubifragio per la giornata di venerdì 12 luglio 2019

Allerta meteo gialla per la giornata di domani. Molte zone a rischio
  • Nuovo intenso peggioramento su parte d’Italia

    Oggi è stata una giornata di tregua, dopo i violentissimi temporali associati a grandinate e tornado che hanno colpito diverse regioni, soprattutto Romagna, Marche, Abruzzo e Puglia, e che purtroppo hanno creato anche diversi feriti oltre alla devastazione di diverse spiagge.

    Attenzione al fine settimana

    Nel corso del fine settimana la discesa di una nuova perturbazione colpirà soprattutto il nord-est e il centro-sud, determinando piogge, temporali e locali grandinate che ancora una volta, come successo 24 ore fa, potrebbero essere davvero pericolose. L’energia in gioco sarà ancora molta, anche se minore rispetto a qualche giorno fa. Ci auguriamo quindi che non si ripeta quanto accaduto.

    Venerdì temporali al nord-est e in appennino

    Venerdì temporali pomeridiani-serali anche intensi. Foto: pixabay

    Nel frattempo, facendo un passo indietro vediamo cosa accadrà nella giornata di venerdì 12 luglio. Tempo ancora stabile lungo le zone costiere (soprattutto Tirreniche), al nord-ovest e al meridione. Al nord-est e lungo l’appennino centrale invece saranno da mettere in conto manifestazioni temporalesche pomeridiane. Inoltre nella tarda serata un peggioramento interesserà le Alpi centro-orientali e il Friuli, in estensione verso sud tra nottata e mattinata di sabato. Di seguito, ecco riportata infatti la previsione meteo e l’allerta della Protezione Civile  valide proprio per la giornata di oggi venerdì 12 luglio 2019. Molte le città interessate da rovesci e temporali, vediamo quali: Varese, Como, Sondrio, Trento, Bolzano, Pordenone, Udine, Firenze, Siena, Arezzo, Perugia, Terni, Rieti, Macerata, Ascoli Piceno, L’Aquila, Pescara, Campobasso, Isernia, Potenza, Foggia, Bari.

  • Previsione meteo della Protezione Civile per domani

    Precipitazioni: da isolate a sparse, a carattere di rovescio o temporale, su settori alpini centro-orientali, Appennino emiliano e romagnolo, zone interne della Toscana, Umbria, Appennino marchigiano, zone interne del Lazio, Abruzzo, Molise, Campania orientale, Basilicata settentrionale e sulle aree interne della Puglia centro-settentrionale, con quantitativi cumulati deboli, puntualmente moderati su settori alpini, Marche meridionali, Abruzzo, Appennino campano e molisano. Visibilità: nessun fenomeno significativo. Temperature: valori massimi in locale sensibile aumento sulle pianure del Piemonte. Venti: tendenti a localmente forti occidentali sulla Sardegna. Mari: tendenti a localmente molto mossi i bacini intorno alla Sardegna settentrionale  (Fonte:protezionecivile.gov.it).

  • Allerta meteo valida per venerdì 12 luglio

    Nuovi violenti temporali in arrivo su molte regioni. Foto: protezionecivile.gov.it

    Per la giornata di oggi, Venerdì 12 luglio 2019: ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA: Abruzzo: Bacino del Pescara, Bacini Tordino Vomano, Bacino dell’Aterno, Bacino Basso del Sangro, Bacino Alto del Sangro, Marsica. Lombardia: Laghi e Prealpi orientali, Valchiavenna, Media-bassa Valtellina, Orobie bergamasche, Valcamonica. Molise: Frentani – Sannio – Matese. Puglia: Basso Fortore, Puglia Centrale Bradanica, Sub-Appennino Dauno, Basso Ofanto, Gargano e Tremiti, Tavoliere – bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Puglia Centrale Adriatica. Toscana: Serchio-Garfagnana-Lima, Bisenzio e Ombrone Pt, Lunigiana, Reno. Veneto: Alto Piave. ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA: Abruzzo: Bacino del Pescara, Bacini Tordino Vomano, Bacino dell’Aterno, Bacino Basso del Sangro, Bacino Alto del Sangro, Marsica. Toscana: Serchio-Garfagnana-Lima, Bisenzio e Ombrone Pt, Lunigiana, Reno (Fonte:protezionecivile.gov.it).

  • Seguiteci sul nostro canale Youtube

    Un intenso e più marcato peggioramento interverrà in Italia nel fine settimana e ancora una volta saranno le regioni Adriatiche quelle più colpite da temporali, grandinate e fenomeni violenti. Nel frattempo vi ricordiamo che per tutti gli ulteriori dettagli vi ricordiamo di seguirci sempre sul nostro sito meteo ma anche sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo anche ad iscrivervi.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: