Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 22 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

La Protezione Civile sta diffondendo la nuova pesantissima ALLERTA METEO: temporali e grandinate su tutte queste città. Ecco la lista

METEO ITALIA - Ancora MALTEMPO nella giornata di domani, la Protezione Civile dirama l'ALLERTA METEO.

La Protezione Civile dirama l'allerta per domani
1 di 4
  • Primi cenni di debolezza dell’Anticiclone

    L’Anticiclone di matrice afro-azzorriana sta mostrando i primi segnali di debolezza, dopo aver caratterizzato il clima e il tempo della maggior parte delle regioni italiane tra alti e bassi e dopo aver raggiunto l’apice di caldo nella giornata di martedì 20 agosto. Questo a causa di una forte ondulazione del getto atlantico che fino a ieri ha interessato l’Europa centrale e al più le regioni settentrionali di Italia e che oggi ha affondato leggermente sul Mediterraneo, apportando maltempo anche sulle regioni centrali, come vedremo a breve.

    Oggi maltempo sulle regioni centro-settentrionali

    Dopo il maltempo che ha coinvolto le regioni settentrionali nell’arco di ieri mattinata, nel pomeriggio è stato rapido e spiccato lo sviluppo di temporali convettivi sulla dorsale appenninica in estensione verso le aree regionali meno interne. In particolare un forte sistema temporalesco grandinigeno si è sviluppato tra Marche e Umbria, scaricando al suolo localmente quasi 80mm con disagi dovuti a interruzioni della linea elettrica nell’ascolano.

    Domani altra giornata di maltempo in Italia

    Mappa di allerta valida per la giornata di domani emessa dalla Protezione Civile. Fonte: http://www.protezionecivile.gov.it/home

    Per quanto riguarda la giornata di oggi, è atteso ancora maltempo sul nostro Paese, con il coinvolgimento questa volta anche dei settori meridionali (zone interne). Per quanto concerne invece le zone più colpite troviamo sicuramente la dorsale appenninica centrale, precisamente il settore Lazio-Abruzzese che potrebbe fare i conti con fenomeni particolarmente intensi. I temporali potranno estendersi fin sulle aree regionali meno interne coinvolgendo probabilmente anche Roma. Le temperature subiranno un calo drastico all’arrivo delle forti precipitazioni.

  • Ecco il bollettino della Protezione Civile

    Premesso quanto detto, vi riportiamo il bollettino emesso dal Dipartimento della Protezione Civile valido per la giornata di oggi: Precipitazioni: – sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su tutti i settori alpini e prealpini, sui settori di pianura del Piemonte centro-meridionale e su entroterra ligure, Appennino romagnolo, settori settentrionali e zone interne della Toscana, Umbria, zone interne e appenniniche di Marche, Lazio e Abruzzo e sulla Sardegna, con quantitativi cumulati puntualmente moderati; – da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui restanti settori di Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Toscana, Lazio e su zone interne del Molise, della Puglia settentrionale e della Sicilia e sulla Campania orientale, con quantitativi cumulati generalmente deboli. Visibilità: nessun fenomeno significativo. Temperature: massime in generale diminuzione sulle regioni centrali, anche sensibile sulle zone interne peninsulari e sulla Sardegna, ancora localmente elevate su Puglia e Basilicata orientale. Venti: nessun fenomeno significativo. Mari: nessun fenomeno significativo. Fonte: http://www.protezionecivile.gov.it/home

  • La Protezione Civile dirama allerta

    Sulla base del bollettino precedentemente riportato, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso queste allerte per la giornata di oggi: Per la giornata di oggi, Venerdì 23 agosto 2019: ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA: Abruzzo: Bacino dell’Aterno, Bacino Alto del Sangro, Marsica. Emilia Romagna: Pianura e costa romagnola, Bacini romagnoli, Bacini emiliani centrali, Bacini emiliani orientali, Pianura emiliana orientale e costa Ferrarese, Pianura e bassa collina emiliana occidentale, Pianura emiliana centrale, Bacini emiliani occidentali. Lazio: Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti, Aniene, Bacino del Liri. Molise: Frentani – Sannio – Matese, Alto Volturno – Medio Sangro. Sardegna: Logudoro, Gallura. Toscana: Serchio-Garfagnana-Lima, Etruria, Valdichiana, Arno-Costa, Valdelsa-Valdera, Valdarno Inf., Versilia, Valtiberina, Serchio-Costa, Arno-Casentino, Arno-Valdarno Sup., Arno-Firenze, Bisenzio e Ombrone Pt, Lunigiana, Reno, Romagna-Toscana, Serchio-Lucca, Ombrone Gr-Alto, Ombrone Gr-Medio, Mugello-Val di Sieve, Fiora e Albegna. Umbria: Alto Tevere, Medio Tevere, Trasimeno – Nestore, Chiascio – Topino, Nera – Corno, Chiani – Paglia. ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA: Abruzzo: Bacino dell’Aterno, Bacino Alto del Sangro, Marsica. Toscana: Serchio-Garfagnana-Lima, Etruria, Valdichiana, Arno-Costa, Valdelsa-Valdera, Valdarno Inf., Versilia, Valtiberina, Serchio-Costa, Arno-Casentino, Arno-Valdarno Sup., Arno-Firenze, Bisenzio e Ombrone Pt, Lunigiana, Reno, Romagna-Toscana, Serchio-Lucca, Ombrone Gr-Alto, Ombrone Gr-Medio, Mugello-Val di Sieve, Fiora e Albegna.
    Coinvolte quindi dall’allerta le seguenti città: tutti i capoluoghi dell’Emilia-Romagna, tutti quelli della Toscana (ad eccezione di Grosseto), Rieti, Frosinone, L’Aquila, Sulmona, Campobasso, Sassari, Olbia, Terni, Perugia.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia e sulla Lombardia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.