Sabato 20 Luglio
Scarica la nostra app
Segnala

La violentissima tempesta di sabbia sta inghiottendo tutto. Ci sono dei palazzi evacuati e voli aerei cancellati. Foto dall’India

Forte tempesta di sabbia in India. Disagi nella città di Nuova Delhi

Violentissima tempesta di sabbia a Nuova Delhi. Foto repertorio.
  • Nuova tempesta di sabbia in India

    Negli ultimi giorni abbiamo riportato di alcune tempeste di sabbia che hanno colpito diverse zone del mondo, soprattutto Texas e India. L’ultima di queste, che aveva interessato l’India, era stata associata a condizioni di caldo record, con temperature che hanno toccato valori di 51 gradi. Adesso l’India risulta invece colpita da piogge torrenziali, arrivate puntuali dopo il caldo record e, a distanza di pochi giorni, da una nuova violenta tempesta di sabbia.

    Tempesta di sabbia, fenomeni affascinante e pericoloso

    Una tempesta di sabbia è un fenomeno naturale molto pericoloso e che può avere conseguenze anche drammatiche. Ha origine quando una grande massa di aria fredda e instabile si muove rapidamente su un terreno arido, con forti raffiche di vento che tendono ad alzare sabbia da superfici asciutte trasportandola ad elevata velocità a moltissimi km di distanza.

    Nuova Delhi avvolta dalla sabbia

    Una tempesta di sabbia ha avvolto la città di Nuova Delhi nelle ultime ore e le zone circostanti. Non sono mancate conseguenze al passaggio di questa tempesta, con disagi per alcuni automobilisti, rami spezzati dal forte vento, momenti di paura, soprattutto per chi si è trovato in strada al momento della tempesta e anche la chiusura temporanea dell’aeroporto internazionale “Indira Gandhi”. Inoltre, come riportato da “timesofindia.indiatimes.com”, la tempesta di polvere ha determinato poi a una densa foschia che ancora adesso incombe sulla capitale nazionale.

    Nuova Delhi avvolta dalla sabbia nella fase iniziale della tempesta. Fonte: timesofindia.indiatimes.com

  • Crollo della temperatura in pochi minuti

    Molte le immagini e i video diffusi in rete e da questi si può vedere la città completamente coperta dalla sabbia, che nel giro di pochi minuti ha oscurato totalmente il cielo e fatto calare la visibilità quasi a zero. Un Paese duramente colpito da fenomeni estremi e prima alle prese con caldo record, poi piogge torrenziali e tempeste di sabbia. Secondo i meteorologi la tempesta avrebbe causato la diminuzione della temperatura di ben 7 gradi in soli 30 minuti (Fonte:tgcom24.mediaset.it).

  • Alcuni disagi in zona

    Il forte vento ha provocato alcuni disagi, soprattutto agli automobilisti e alle piante, molte delle quali sono cadute o danneggiate. A differenza dell’ultima tempesta di sabbia che aveva colpito la città e parte dell’India, con evacuazioni e anche molti feriti, questa è risultata meno dannosa, almeno stando agli aggiornamenti attuali. Torneremo sulla notizia qualora vi fossero ulteriori sviluppi nel corso delle prossime ore, al momento non sembrano esserci feriti o vittime.

  • Previsioni meteo per i prossimi giorni

    Accantonando la situazione meteo in India e passando invece a quella italiana, la situazione è differente ma alla fine nemmeno così tanto. Anche nella nostra penisola nel corso del fine settimana ci sarà della sabbia in sospensione e le temperature risulteranno in deciso aumento, sin verso i 40 gradi al meridione. Questa ondata di caldo continuerà sino alla giornata di domenica, quando venti più freschi da ovest dovrebbero interrompere la calura. Seguite come sempre tutti i prossimi aggiornamenti sul nostro sito meteo.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: