Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 6 Aprile
Scarica la nostra app
Segnala

MALTEMPO – Allerta meteo della Protezione Civile, tornano temporali e forti venti di burrasca in Italia. Ecco le città interessate

Allerta meteo gialla della Protezione Civile: ecco le zone a rischio nella giornata di domani

Immagine repertorio fonte Pixabay
1 di 4
  • Pausa anticiclonica al termine

    Dopo il breve assaggio invernale della scorsa settimana, l’anticiclone ha preso nuovamente possesso dell’Italia, portando condizioni stabili e soleggiate quasi ovunque e temperature in aumento. La pausa risulta però essere agli sgoccioli, una nuova perturbazione si sta affacciando da ovest e sta portando in questo momento i suoi effetti tra Spagna e Francia.

    Maltempo al nord-ovest

    Ci apprestiamo a vivere una parentesi autunnale decisamente mite, ma anche molto piovosa, in particolare al nord-ovest ma con fenomeni in estensione graduale anche al resto del Paese da metà settimana. Le temperature, nel corso della settimana diminuiranno leggermente ma resteranno ben al di sopra della media del periodo. Nevicate sulle Alpi al di sopra dei 1500-1700 m.

    Temperature miti

    Temperature massime per domani

    Le temperature resteranno piuttosto miti ma passata questa fase instabile avremo un miglioramento proprio prima di Natale, tra il 22 e il 23 dicembre. Cosa succederà poi? I modelli cominciano a mostrare movimenti interessanti nel medio-lungo termine, con perturbazioni atlantiche in interazione con discese fredde da nord-est, che potrebbero portare tutte le conseguenze del caso. Ci sono buone possibilità che da dopo il Natale l’inverno possa arrivare anche in Italia, ne riparleremo. Nel frattempo vediamo la previsione della Protezione Civile per la giornata di domani.

  • Previsioni della Protezione Civile

    Precipitazioni: – sparse, tendenti a diffuse con fenomeni anche a carattere di rovescio o temporale, su Liguria centro-orientale, settori orientali del Piemonte, settori settentrionali e occidentali della Lombardia, alta Toscana, crinali dell’Appennino emiliano, settori alpini e prealpini del Friuli Venezia Giulia, con quantitativi cumulati generalmente moderati, fino a puntualmente elevati sulla Liguria centrale; – sparse, sui restanti settori di Piemonte, Friui Venezia Giulia ed Emilia occidentale, restanti settori prealpini della Lombardia, e su Trentino Alto Adige e settori alpini e prealpini del Veneto, con quantitativi cumulati deboli; – da isolate a sparse dal pomeriggio-sera sui settori ionici e zone interne della Sicilia e sui settori ionici della Calabria centro-meridionale, con quantitativi cumulati deboli. Visibilità: nessun fenomeno significativo. Temperature: massime in aumento localmente sensibile sulla Pianura Padana centro-orientale. Venti: forti sud-orientali sulle isole maggiori, con raffiche di burrasca specie sui settori orientali della Sardegna e sui settori occidentali e rilievi della Sicilia; forti sud-orientali sui settori tirrenici del Lazio, sulla fascia costiera della Toscana e sulla Liguria di Levante, con raffiche di burrasca specie sul settore meridionale e arcipelago toscani; da forti a burrasca da nord/nord-est sulla Liguria centro-occidentale; localmente forti sud-orientali sul basso versante tirrenico e sul basso versante adriatico; da forti a burrasca meridionali sull’Appennino settentrionale e umbro-marchigiano. Mari: agitati il Tirreno settentrionale, i settori ovest del Tirreno centro-meridionale, lo Stretto di Sicilia e il Canale di Sardegna; molto mossi i restanti bacini occidentali; tendenti a molto mossi l’Adriatico e localmente lo Ionio. (Fonte:protezioneciv.gov.it).

     

  • Allerta meteo gialla

    Per la giornata di domani, martedì 17 dicembre 2019 sarà la Lombardia la regione più colpita dal maltempo. Di seguito l’allerta diramata dalla Protezione Civile: ORDINARIA CRITICITÀ PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA GIALLA: Lombardia: Nodo idraulico di Milano. ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA: Lombardia: Laghi e Prealpi Varesine, Valchiavenna. (Fonte:protezioneciv.gov.it). Nella giornata di domani quindi, le città interessate da allerta gialla saranno Milano, Monza, Varese.

  • Seguiteci sul nostro canale Youtube

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: