Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 10 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

Maltempo: violentissimo fronte temporalesco sta per colpire la città di Roma. Possibili criticità, prestare attenzione

Violentissimo temporale in arrivo su Roma. Prestare la massima attenzione nelle prossime ore

Forti piogge in arrivo sulla Capitale a breve. Foto: pixabay
Forti piogge in arrivo sulla Capitale a breve. Foto: pixabay
1 di 4
  • Violenti temporali in atto al centro Italia

    Tra oggi e domani l’aria fresca da nord avrà spazzato via il caldo dall’Italia ed introdurrà un tempo più gradevole. Purtroppo il prezzo da pagare sarà quello di avere violentissimi temporali e trombe d’aria. Il passaggio della perturbazione ha già lasciato il segno al centro Italia e purtroppo anche dei feriti. Al momento la situazione più critica è nelle Marche, dove disagi e danni si registrano in tutte le province, soprattutto nell’anconetano. Attenzione però, un’altra violenta linea di temporali sta muovendo da Umbria e Lazio verso sud e a breve arriverà ad a interessare anche la città di Roma.

    Previste piogge intense sotto forma di nubifragio

    Dopo una mattinata parzialmente soleggiata e ancora relativamente calda, temporali intensi si sono formati nella regione Lazio. Proprio in questi minuti duramente colpito il viterbese, con alcuni allagamenti e locali grandinate. Presto saranno colpite anche le province di Roma e di Latina, dove non sono da escludere veri e propri nubifragi associati a raffiche di vento e grandinate.

    Grossa cella temporalesca in arrivo su Roma

    Violento temporale in arrivo su Roma.. Foto:Protezionecivile

    Un violentissimo fronte temporalesco sta interessando in questi minuti l’alto Lazio e muove verso sud. Entro le ore 14.30 anche la Capitale dovrebbe essere sotto pioggia e temporali. E’ bene prestare la massima attenzione in strada poiché sono previsti forti venti settentrionali e riduzione della visibilità sotto i fenomeni più intensi. Il maltempo dovrebbe proseguire sulla città di Roma fino al tardo pomeriggio, un miglioramento invece è previsto per la serata odierna. Dal radar della Protezione Civile è ben visibile la grossa cella temporalesca che sta colpendo la parte nord della regione. Al suo interno sono presenti venti molto forti, grandinate e notevoli fulminazioni. Attenzione quindi alle prossime ore anche nella città di Roma e nella parte sud del Lazio.

  • Violenti temporali puntano il sud

    All’estremo sud invece agisce ancora l’aria calda africana con nuvolosità di tipo altocumuliforme con qualche temporale a base alta ma nelle prossime ore un drastico cambiamento è in arrivo anche su queste regioni. Come detto, nelle prossime ore piogge e temporali arriveranno anche nella restante parte del Lazio e i fenomeni marceranno ulteriormente verso sud, spinti da forti venti settentrionali. Rischio fenomeni violentissimi anche tra Campania, Molise, Puglia e Basilicata.

  • Migliora al nord

    Al nord, dopo gli ultimi fenomeni su Cuneese ed Emilia Romagna, il tempo è migliorato ed anche nella giornata di domani il sole la farà da padrone. Un nuovo cambiamento potrebbe arrivare invece venerdì quando non sono da escludere nuovi temporali localmente violenti sulla Val Padana.

  • Seguiteci sul nostro canale Youtube

    Dopo una breve pausa nella giornata di domani, un nuovo peggioramento è pronto ad interessare la penisola. Ne riparleremo, al momento come sempre continuate a seguire i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione meteo sulla nostra penisola, sia sul nostro sito meteo che sul nostro canale Youtube, dove vi ricordiamo anche ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: