Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 2 Luglio
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Fiumi di ACQUA e FANGO travolgono strade ed abitazioni, diversi danni e DISAGI: VIDEO di quanto accaduto in Oman

METEO - In pochi giorni è caduta la pioggia di 2 anni in Oman, fiumi di ACQUA e FANGO invadono diverse aree con DANNI e DISAGI ingenti, VIDEO di quanto accaduto

Alluvione, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 2
  • Tempo prevalentemente stabile in Italia

    Dalla giornata di domenica e ancor più a partire dall’inizio di questa settimana nonché da ieri, in Italia si vive un clima di maggior stabilità, grazie ad un faticosissimo recupero da parte dell’Alta pressione di origine azzorriana che comunque abbraccia non solo la nostra Penisola, ma anche e soprattutto il Mediterraneo occidentale. Sui bordi orientali di tale struttura anticiclonica scorre però aria più fresca di provenienza euroasiatica, che oltre a innescare una cumulogenesi sui settori più interni del Paese, non apporta però alcun tipo di fenomenologia al suolo, se non locale.

    Clima temperato e gradevole, fresco la notte

    Lo scorrimento di aria più fresca sulla Penisola balcanica proveniente dai quadranti più orientali, come scritto in precedenza porta effetti sull’Italia attraverso l’innesco di una cumulogenesi piuttosto fine a se stessa. Ma porta anche effetti sotto il punto di vista termico: tutti noteranno infatti che il clima degli ultimi giorni risulta piuttosto fresco la notte e gradevole di giorno. La presenza di tali correnti più fresche infatti è responsabile altresì del contenimento delle temperature in Italia all’interno delle rispettive medie di riferimento. Esse risultano infatti generalmente ben lontane dai 30°C ai quali siamo ultimamente abituati in questo periodo.

    Fenomeni meteorologici estremi nel mondo

    L’Alta azzorriana si fa dunque sentire sull’Italia attraverso condizioni meteo di prevalente stabilità, anche se non mancano disturbi estremamente localizzati. In un contesto climatico dunque così tranquillo nel nostro Paese (almeno momentaneamente) continuano a non mancare nel mondo fenomeni meteorologici estremi che meritano particolari attenzioni e approfondimenti in editoriali appositi, in particolar modo nel Medio Oriente. Dopo infatti il passaggio del ciclone tropicale “Amphan” qualche settimana fa, la stagione monsonica continua a gonfie vele e piogge torrenziali hanno interessato e stanno interessando, come vedremo, l’Oman.

  • VIDEO – Strade come fiumi, abitazioni travolte dalla forza dell’acqua

    Stando a quanto riporta il sito “alertageo.org” e a quanto si evince dal video sottostante, vere e proprie piogge torrenziali si sono riversate in Oman, uno Stato sito nel sud-est della Penisola arabica. Tra le località più colpite troviamo sicuramente Salalah, che in pochi giorni potrebbe arrivare ad accumulare 380mm di acqua, parlando di una località che mediamente ne registra circa 131 all’anno. Ovviamente, tanta pioggia (accompagnata da venti altrettanto impetuosi) non ha mancato di apportare ingenti disagi e qualche danno. A testimonianza di quanto scritto fin ora, vi riportiamo un video del canale Youtube “Atolo Kecil“.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: